3 febbraio 2012 alle 11:06

in cerca di cuneesi al rhum

di adistasi594 (Cuneo, Piemonte. Piazze. Categoria C) - In Gara

13480-800x531


Visite: 16. Candidata il 2 febbraio 2012 09:51

Risultato voto a scrutinio: 26.97 (Scrutinio: 357°; Totale: 3743°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 18/28 (64%); 2° = 15/29 (52%); 3° = 28/56 (50%); 4° = no;

Fu soltanto dopo la demolizione della cinta muraria, ad opera dell’amministrazione napoleonica, all’inizio del XIX secolo, che fu avviata l’espansione moderna della città, attorno alla grande piazza centrale (piazza Vittorio Emanuele II, oggi Piazza Galimberti), la più grande d’Europa di questa tipologia, e lungo l’asse di corso Nizza, con uno sviluppo a pianta regolare, lento per tutto l’Ottocento e fino alla prima guerra mondiale e con ritmo sempre più rapido fra le due guerre, e specialmente dal 1945 in poi. Nell’attuale centro urbano il nucleo originario incuneato fra i Belvederi di corso Stura e di corso Gesso si contrappone nettamente ai quartieri recenti sviluppatisi verso sud-ovest, caratterizzati da vie ampie e diritte disposte attorno a piazza Galimberti e ai lati di corso Nizza, fiancheggiate da imponenti palazzi con spaziosi portici. Lo sviluppo urbanistico ha assunto un ritmo particolarmente celere dopo la seconda guerra mondiale e la città si è estesa in particolar modo verso Borgo San Dalmazzo, occupando tutto l’altopiano fino ai viali ricavati sui baluardi delle antiche fortificazioni e dominanti il corso del Gesso e della Stura. Le sedi delle attività commerciali e gli uffici pubblici si condensano nel centro storico, che ha quasi perso l’antica fisionomia residenziale in seguito allo spostamento interno degli abitanti verso i nuovi quartieri.

Rete Blog Cuneo Guida Wiki Cuneo Descrizioni su Cuneo Forum Piemonte

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.