4 febbraio 2012 alle 17:52

Il Vecchio si veste di blu

di alexZalex (Firenze, Toscana. Ponti. Categoria D) - In Gara

15181-800x529


Visite: 207. Candidata il 3 febbraio 2012 17:19

Risultato voto a scrutinio: 25.51 (Scrutinio: 324°; Totale: 2070°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 18/27 (67%); 2° = 11/29 (38%); 3° = 28/56 (50%); 4° = no;

Il Ponte Vecchio è uno dei simboli della città di Firenze ed uno dei ponti più famosi del mondo. Attraversa il fiume Arno nel suo punto più stretto, dove nell’antichità esisteva un guado.
In tempi recenti, questo fu l’unico ponte di Firenze che non venne fatto saltare dai tedeschi nel 1944 nel corso della seconda guerra mondiale, ciò grazie anche al provvidenziale intervento del rappresentante tedesco a Firenze Gerhard Wolf, il quale nel dopoguerra ottenne per questo ed altri meriti la cittadinanza onoraria di Firenze e che è ricordato con una targa apposta sul ponte medesimo. Furono però pesantemente danneggiati i punti di accesso al ponte, le zone di via Por Santa Maria, via Guicciardini e borgo San Jacopo che oggi sono così incongruamente moderne per via della frettolosa ricostruzione dei primi anni cinquanta. Il Corridoio Vasariano, costruito nel 1565 con lo scopo di mettere in comunicazione il centro politico e amministrativo a Palazzo Vecchio con la dimora privata dei Medici, Palazzo Pitti, nei convulsi giorni della liberazione rimase l’unico modo di spostarsi fra nord e sud della città, come è testimoniato anche nell’episodio dedicato a Firenze nel film Paisà di Roberto Rossellini, dove la protagonista passa in incognito da una spoglia Galleria degli Uffizi piena di statue antiche impacchettate.

Rete Blog Firenze Guida Wiki Firenze Descrizioni su Firenze Forum Toscana

8 commenti a “Il Vecchio si veste di blu”

  1. alexZalex (Team) scrive:

    Il nome è un omaggio al mio amico Giù che nel concorso 2009 aveva una magica foto chiamata “La bella vestita di blu”… il mio è solo un tentativo di imitazione…
    Ma l’allievo, raramente supera il maestro… :-)

  2. gattomiao scrive:

    Penso sia uno dei ponti più fotografati al mondo, ma questa è una delle poche foto che rende giustizia a questo ponte!! davvero bella..

  3. Giuseppe Sabella scrive:

    ….”amico” mi piace assai, “maestro” molto meno, ma……..onorato di cotanto omaggio! Incantevole la foto, delizioso il pensiero, grazie Ale e….buon concorso! ;-)

  4. kicka75 scrive:

    direi che il riferimento era “il vecchio” :-D ciao caro Gius, è un piacere ogni tanto vedere i tuoi passaggi

  5. pinot scrive:

    La foto è piena di fascino e comunque non è detto che l’allievo non possa superare il “Maestro”. Tempo al tempo…

  6. Giuseppe Sabella scrive:

    Ahimè….spesso accade! Quindi….largo ai giovani, è tempo che io mi dedichi ad altro Pinot, vedrò di fare due foto ai calcianti, và ;-)

  7. gemma greg scrive:

    E’ una foto che sembra irreale per la magica combinazione di un cielo particolarmente ricco di sfumature crepuscolari che specchiandosi nell’Arno da ancora più risalto a questo capolavoro e simbolo di Firenze. Il Ponte Vecchio ed edifici adiacenti erano ben illuminati ma le luci apparivano quasi soffuse per non disturbare l’atmosfera. E’ un’immagine di infinita bellezza che appaga gli occhi e fa sognare. Ho apprezzato anche tantissimo l’aneddoto del rapp. tedesco che salvò il ponte dalla distruzione ma ahimè furono distrutti i quartieri attorno…. ma si sa c’era la guerra

  8. alexZalex scrive:

    Ehi, Giù… hai bevuto? Giovane? Chi io? E son tacca tacca dietro a te!!! Ahahaha!!! E senza tutta la tua esperienza in campo fotografico… che tu hai sempre passato e condiviso senza mai tirarti indietro… a parte quando decidi di tirar fuori la tua natura… cinghialesca!!!! Ahahaha!!!! Comunque, grazie!!!! :-*

    @gemma… ti ringrazio per la tua magica descrizione e per il tuo apprezzamento… :-)

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.