6 aprile 2012 alle 11:15

Il ponte romano sul torrente Calaggio, in contrada Palino

di Michele Nardella (Sant'Agata di Puglia, Puglia. Ponti. Categoria A) - In Gara

47899-800x482


Visite: 362. Candidata il 2 aprile 2012 21:36

Risultato voto a scrutinio: 9.78 (Scrutinio: 669°; Totale: 6286°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 11/29 (38%); 2° = 11/28 (39%); 3° = no; 4° = no;

Rete Blog Sant'Agata di Puglia Guida Wiki Sant'Agata di Puglia Descrizioni su Sant'Agata di Puglia Forum Puglia

4 commenti a “Il ponte romano sul torrente Calaggio, in contrada Palino”

  1. Cosimo Altomare scrive:

    Scusa, sei sicuro che questo ponte si trovi nel comune di Sant’Agata di Puglia? A me risulta Candela. Credo sia il caso di approfondire e chiarire. Che ne pensi?
    Ciao

  2. Michele Nardella scrive:

    Non ho sbagliato ad indicare il comune. Basta guardare i seguenti link:

    http://www.comune.santagatadipuglia.fg.it/CMpro-p-p-44-page.html (alla voce architettura militare)
    http://www.iluoghidelcuore.it/ponte_romano_oraziano_di_localit_palino
    http://www.montidauniturismo.it/jsps/10/Home/11/MENU/154/Da_fare_e_da_vedere/70/Storia_e_cultura/76/Altri_siti_e_beni_storici.jsp?hiddenTitle=y&inizio=136&det=1103&IDR=1103

    Saluti.

  3. Cosimo Altomare scrive:

    I siti da te menzionati non fanno riferimento a strumenti ubanistici di sicura affidabilità ma citano il “territorio” comunale di Sant’Agata perchè il quel territorio ricade la contrada Palino mentre il ponte è al confine del territorio di Candela; anzi il confine passa proprio sul lato sud-ovest del ponte così come si può vedere dal S.I.T. (sistema informativo del territorio) del Comune di Candela al seguente link
    http://gis.geovega.it/pmapper-dev/b584_candela/map.phtml?config=b584

    Sul menù laterale destro bisogna spuntare la voce “beni archeologici”

  4. Cosimo Altomare scrive:

    Per maggior precisione occorre spuntare la voce “Adeguamento al PUTT/P” e sul sottomenù che appare “beni archeologici”; compare il Ponte romano di Palino colorato in viola e si può ingrandire la mappa fino a scala 1:10000 facendo anche apparire le ortofoto da cui si vede il ponte col confine comunale.
    Spero di essere stato chiaro.
    Ciao

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.