5 maggio 2012 alle 09:44

ponte sul rio Graglia

di marilena57 (Trontano, Piemonte. Ponti. Categoria A) - In Gara

62538-800x600


Visite: 105. Candidata il 1 maggio 2012 17:36

Risultato voto a scrutinio: 12.38 (Scrutinio: 469°; Totale: 4529°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 9/26 (35%); 2° = 17/27 (63%); 3° = no; 4° = no;

ponte sul Rio Graglia, molto caratteristico, raro e probabilmente unico in tutta l’Ossola, essendo costituito da due arcate con pilastro centrale portante. E come la tradizione vuole, ogni ponte ha la sua storia e la sua leggenda, nata per lo più per tener lontano i bambini dai luoghi pericolosi… quella del Rio Graglia narra così:

La piccola Berta, che viveva tanti anni fa nella frazione di Verigo, era una bimba vivace e spericolata; i suoi genitori le raccomandavano di stare attenta, di non allontanarsi troppo da casa, di non avvicinarsi troppo al torrente Graglia e allo stretto ponticello che lo attraversava, specialmente quando calava la sera. Berta prometteva di ubbidire, ma a volte giocando, le capitava di fare tardi; la mamma la sgridava, preannunciando che prima o poi si sarebbe trovata nei guai. Una sera, tornando a casa da Trontano, la piccola ritardataria giunse al ponte del Graglia che ormai era scesa la notte. Le acque scure e vorticose rumoreggiavano sulle rocce, parecchi metri più in basso; Berta, con un po’ di batticuore, si affacciò sulla spalletta del ponte e… quale non fu la sua meraviglia nello scorgere alcune luci sui macigni disseminati nel letto del torrente! Le sembrò anche di udir, fra lo scroscio dell’acqua, delle voci stridule e minacciose. Atterrita la bimba fuggì verso casa; giunta ansimante al sicuro, raccontò ai famigliari ciò che aveva visto. La mamma le spiegò che, in effetti, aveva assistito ad un raduno di streghe, le quali, al calar delle tenebre erano solite radunarsi sotto il ponte del Graglia, per organizzare il rapimento dei bambini, da utilizzarsi nei loro riti crudeli. Da quel giorno Berta stette ben attenta a non dimenticare mai più le sagge raccomandazioni dei suoi famigliari.

Rete Blog Trontano Guida Wiki Trontano Descrizioni su Trontano Forum Piemonte

7 commenti a “ponte sul rio Graglia”

  1. gemma greg scrive:

    Stupenda foto e stupenda storia, anche da noi ci sono sbilfs (nel bosco) e agane (nelle acque delle forre e dei torrenti di montagna). La giusta inquadratura ci fa vedere questo bel ponte antico in mezzo ad una vegetazione lussureggiante con tutta la palette dei verdi, il cielo seppur piccolissimo è di grande effetto. Con questa luce favorevole hai fatto un bellissimo scatto.

  2. luce61 scrive:

    Bella la foto e carinissimo il racconto. Brava!! Ciao.

  3. dpf1958 scrive:

    molto caratteristico …

  4. marilena57 scrive:

    a parte la “K”…grazie :)

  5. mavi80 (Senior) scrive:

    La togliamo?

  6. marilena57 scrive:

    grazie mavi80 :) ne sarei felice…

  7. mavi80 (Senior) scrive:

    Fatto.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.