GUIDA  Altopascio

Da Wiki.
Versione del 11 ott 2012 alle 21:26 di Soniaf (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Altopascio
Mappa Interattiva
Siti altopascesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Altopascio
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Altopascio:
2012, 2009, 2008
Il Municipio

Altopascio è situato in Toscana in Provincia di Lucca. Il 25 luglio si festeggia il Patrono, San Jacopo. Tra gli edifici religiosi: Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo; Badia di Pozzeveri; Chiesa di San Jacopo Maggiore.

Confina con i comuni di: Capannori, Porcari, Montecarlo, Chiesina Uzzanese, Fucecchio, Bientina e Castelfranco di Sotto.


Indice

Storia

I Cavalieri del Tau

Piazza Ospitalieri, dove venne edificato lo "Spedale di Altopascio"
Qui, in epoca medioevale, venne fondato l'ordine de "I Cavalieri del Tau", riconosciuti con bolla papale. Il luogo venne ben presto famoso in tutta l'Europa cristiana per l'assistenza ai pellegrini che percorrevano la Via Francigena. Nell'attuale Piazza Ospitalieri venne edificato lo “Spedale di Altopascio". L'assistenza era di indirizzo medico-chirurgico, di rifocillamento e di assistenza spirituale. La zone circostante era molto paludosa e insana, per cui la presenza di questo luogo di cura e assistenza era molto sentita.

I pellegrini venivano accolti senza distinzione di fede e tutto avveniva entro le mura del castello (magione). Per quelli bisognosi di cure e di ristoro vi era sempre a disposizione gratuitamente per tutti i ceti, il "Calderone di Altopascio", citato dal Boccaccio nel Decameron (VI, 10, 23)

"Vi era tanto untume da condir il Calderon di Altopascio." 

Fu coniato, inoltre, inoltre anche il detto "morir di fame nell'Altopascio"; ciò riferito a chi è talmente inetto che morirebbe di fame anche nel castello di Altopascio, dove venne appunto distribuito il cibo gratis a tutti coloro che ne ebbero bisogno.

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale Aldo Carrara, Piazza Vittorio Emanuele, 23

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Confraternita di Misericordia, Via Marconi, 67
  • Non Solo Pesca 2000 - Associazione Sportiva Dilettantistica, Via Cavour, 197

Complessi Bandistici

  • Giuliano Zei

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Memorie Storiche

In Corografia dell'Italia (1832) così viene descritta la frazione del comune:

ALTOPASCIO, ameno villaggio di Toscana, all'oriente da Lucca, tra il lago di Bientina e quello di Fucocchio; eravi altre volte una ricca badia di Templari, poi de' Spedalieri, rinnomata per le sue largizioni ai poveri, per cui era passato in proverbio il Calderone di Altopascio. Nelle sue vicinanze i Fiorentini nel 1325 furono in malo modo sconfìtti da Castruccio Castracani. Vi si contano circa 1,200 abitanti; i dintorni sono ubertosissimi di cereali e di pascoli.

Galleria Foto

Video