GUIDA  Empoli

Da Wiki.
Versione del 18 mar 2010 alle 16:48 di Luciano Salvati (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Empoli
Mappa Interattiva
Siti empolesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Empoli
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Empoli:
2012, 2009, 2008
Piazza della Vittoria
Il Municipio

Empoli è situato in Toscana in Provincia di Firenze. Il 30 novembre si festeggia il Patrono, Sant'Andrea.

Confina con i comuni di: Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Castelfiorentino, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Vinci e San Miniato.

Indice

Da Vedere

  • Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo
  • Chiesa della Madonna del Pozzo
  • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Villa del Terraio
  • Villa della Bastia
  • Villa di Castagneto

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale Renato Fucini, Via Cavour, 36
  • Biblioteca del Centro di documentazione sull'Antifascismo e la Resistenza nell'empolese e bassa Valdelsa, Via Cavour, 36
  • Biblioteca del Centro studi musicali Ferruccio Busoni, Piazza della Vittoria, 16
  • Biblioteca del Conservatorio SS. Annunziata, Via Chiara, 76
  • Biblioteca dell'Agenzia per la formazione USL 11, Piazza Ristori, 1
  • Biblioteca dell'Istituto Calasanzio, Via J. Carrucci, 23

Teatri

  • Cinema Teatro Excelsior
  • Teatro Shalom
  • Cinema Teatro La Perla
  • Sala Duemila
  • Sala Il Momento

Lapidi Commemorative

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Icona asso t.gif Associazioni

Bibliografia

  • Empoli, il Valdarno inferiore e la Valdelsa fiorentina, Ed. Mondadori (2000)
  • Ritrovamenti archeologici nel territorio di Empoli. Con cartina, Emanuela Ferretti - Roberto Macii - Leonardo Terreni (1995)
  • Empoli e la valle dell'Arno. Guide, viaggiatori e memorie, A. Brilli (1998)
  • Museo della Collegiata di Sant'Andrea a Empoli. Guida alla visita del museo e alla scoperta del territorio. Ediz. italiana e inglese, Rosanna Caterina Proto Pisani, Ed. Polistampa (2006)

Memorie Storiche

Attilio Zuccagni-Orlandini nel suo Indicatore topografico della Toscana granducale (1856) così riporta:

EMPOLI. Capoluogo, con Deleg. e Pret. civ. e crim. di 2° Cl., Min. esatt. del Reg., Distrib. post. di 1° Cl. Ingegn. distrett. di 2° Cl, Ufizio telegraf. di 2° Cl., e Azienda del Sale e del Tabacco. Grandiosa e bella Terra; la più considerabile del Granducato. Fu feudo dei Conti Guidi, non degli Alberti come alcuni scrissero. Per la sua vicinanza a potenti e nemiche città, accaddero in essa fatti importanti; il più celebre fu il ghibellino congresso, in cui sarebbesi decretata la distruzione di Firenze, se non avesse frenato il furore di parte l'amor patrio "Colui che la difese a viso aperto".

Deliziosa è la posizione di Empoli tra la Pesa e l'Elsa, sulla ripa dell'Arno. Le sue vecchie mura mancano in gran parte, e questo giova al continuo accrescimento dei fabbricati. Sono questi di pulitissimo aspetto e repartiti da comode e buone vie. Bella e regolare è la piazza della chiesa primaria, ornata nel 1828 di grandiosa Fontana. La Collegiata, restaurata nel 1738, è un bel tempio con buone sculture di Mino, del Rossellino e del Belti, e pregevoli tavole del Cigoli, dell'Empoli, del Ligozzi, del Vasari. Nella chiesa pure dell'ex convento di s. Agostino sono buone pitture del Cigoli, del Passignano, del Volterrano, dell'Empoli. Una bella Esaltazione del Cigoli è nelle Monache vecchie. Di buona architetura è il teatro costruito nel 1818 con stanze annesse. Vasta e comoda è la fabbrica dello Spedale, eretto nel 1767. Possiede questa terra un ricco Monte Pio, ed il cel. D. Del Papa la beneficò provvedendo al mantenimento dello Spedale, alla collazione di 30 doti annue, ed al mantenimento di sei giovani agli studii. Il G. D. Pietro Leopoldo vi fondò un conservatorio e Ferdinando III contribuì allo stabilimento di un Liceo. Empoli ha stazione primaria della Via ferrata Leopolda. (V. Atl. Tosc.).