GUIDA  Etroubles

Da Wiki.
(Informazioni Utili)
 
(13 revisioni intermedie di un utente non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 
{{BoxComune|idp=007|idc3=026|nome=Etroubles|abitanti=etroublesi o etroubleins}}
 
{{BoxComune|idp=007|idc3=026|nome=Etroubles|abitanti=etroublesi o etroubleins}}
'''Etroubles''' (altitudine:1.270 metri s.l.m.) è situato nella [[Valle d'Aosta]]. Il 15 agosto si festeggia il Patrono, Maria Santissima Assunta.  
+
'''Etroubles''' (altitudine:1.270 metri s.l.m.) è situato nella [[Valle d'Aosta]]. Il 15 agosto si festeggia il Patrono, '''Maria Santissima Assunta'''.  
 
:Tra gli edifici religiosi: Chiesa parrocchiale, dedicata all'Assunta; Cappella di Echevennoz; Cappella di Eternon (1653).
 
:Tra gli edifici religiosi: Chiesa parrocchiale, dedicata all'Assunta; Cappella di Echevennoz; Cappella di Eternon (1653).
  
Riga 22: Riga 22:
  
 
==Da Vedere==
 
==Da Vedere==
 +
*Nel Capoluogo:
 +
: - la prima latteria turnaria della Valle d’Aosta (del 1853),trasformata in museo.
 +
: - il campanile:costruito nel 1480 in pietre di taglio su piano quadrato con il portale di legno scolpito del XVII secolo,ingresso della vecchia chiesa.
 +
: - Museo a cielo aperto:esposizione permanente di sculture, affreschi e dipinti (realizzate da artisti di fama internazionale)allestita nelle vie e sulle pareti esterne delle case del borgo.
 +
[http://www.expoetroubles.eu] 
 +
: - "Musée de l’énergie" allestito nella prima centralina idroelettrica della Valle del Gran San Bernardo "Centrale Bertin" risalente all'anno 1904.
 
*In località:
 
*In località:
: - "Vachéry": una torre di pianta quadrata,edificata nel XII secolo,su probabili fondamenta di epoca romana;
+
: - "Vachéry": una torre di pianta quadrata,edificata nel XII secolo,su probabili fondamenta di epoca romana.Appartenne,in precedenza,alla famiglia '''De La Tour d'Etroubles'''estintasi nel XV secolo che diede i natali a '''Pierre d'Etroubles''' ( Pietro II ) che fu Vescovo di [[Aosta]] nel 1258.
: - "Echevennoz":una piccola Cappella,situata a q.1.200 metri e ricostruita nel 1733,che presenta sulla facciata un affresco riportante il ritratto della Vergine Maria;
+
 
: - "Eternod":un forno comunitario per la cottura del pane nero,tutt'ora funzionante ed impiegato.
 
: - "Eternod":un forno comunitario per la cottura del pane nero,tutt'ora funzionante ed impiegato.
  
==Biblioteche==
+
==Specialità Enogastronomiche e Dolciarie==
*Biblioteca Comunale, Via Gran San Bernardo
+
*Fontina:formaggio DOP fabbricato con latte intero di mucca di razza valdostana.Quelle d’alpeggio più ricche di gusto e profumi,sono ritenute le migliori grazie ai pascoli incontaminati ed alla perizia dei casari.
 +
*Zuppa con fontina e pane nero:il "pan ner" (di segala e frumento),cotto nel forno a legna comunitario una sola volta durante l’anno (nel mese di novembre), è conservato tramite l'essiccazione sui ratelì (rastrelliere del pane).
 +
 
 +
==Numeri Utili==
 +
*A.I.A.T. Gran San Bernardo,Route Nationale Grand Saint Bernard, 13 Telefono 0165-78559
 +
*Banca Intesa San Paolo Spa,Route Nationale Grand Saint Bernard,5 Telefono 0165-78109
 +
*Comado Carabinieri  Telefono 0165-78229/0165.78381
 +
*Comando Corpo Forestale Telefono 0165-78204/0165-78195
 +
*Comune,Rue de la Tour,1 Telefono 0165-789101 Fax 0165-789102
 +
*Farmacia,Rue Albert Deffeyes,33 Telefono 0165-78488
 +
*Pro Loco,Rue de la Tour, 1 Telefono 339-7708697
 +
*Scuola materna Telefono 0165-789123
 +
*Taxi,Route Nationale Grand Saint Bernard,28 Telefono 0165-78411/338-3531650
 +
*Ufficio Postale,Place Emile Chanoux,7 Telefono 0165-78232
 +
 
 +
==Luoghi di Svago==
 +
*Piano Bar "La Remisa" Telefono  0165-78238
 +
 
 +
==Artigianato==
 +
Realizzazione di oggetti utili per la casa in ferro battuto e bracieri.
  
 
==Curiosità==
 
==Curiosità==
 
*'''Ex Ospizio''':fondato dal nobile "Jacques de La Tour", parroco del luogo,la struttura rimase in funzione fino al XVIII secolo e successivamente fu trasformato nella dell'"Abbé Veysendaz", dove "Napoleone Bonaparte",valicato il colle del Gran San Bernardo,trascorse la notte del 20 maggio  
 
*'''Ex Ospizio''':fondato dal nobile "Jacques de La Tour", parroco del luogo,la struttura rimase in funzione fino al XVIII secolo e successivamente fu trasformato nella dell'"Abbé Veysendaz", dove "Napoleone Bonaparte",valicato il colle del Gran San Bernardo,trascorse la notte del 20 maggio  
 
1800.
 
1800.
 +
 +
==Biblioteche==
 +
*Biblioteca Comunale,Rue du Mont Velan,1 Telefono e Fax 0165-78308
 +
[mailto:biblioteca@comune.etroubles.ao.it]
  
 
==Informazioni Utili==
 
==Informazioni Utili==
Riga 38: Riga 66:
 
{{Come_Arrivare}} {{Storia}} {{Chiese}} {{Eventi}} {{Dove_Dormire}}  
 
{{Come_Arrivare}} {{Storia}} {{Chiese}} {{Eventi}} {{Dove_Dormire}}  
  
{{Dove_Mangiare}}
+
{{Dove_Mangiare}} {{Impianti_Sportivi}} {{Associazioni}}
  
 
==Galleria Foto==
 
==Galleria Foto==

Versione attuale delle 18:13, 28 mar 2012

Pagine Utili sul Comune
Scheda su Etroubles
Mappa Interattiva
Siti etroublesi o etroubleins
Amministrazione Comunale
Statistiche su Etroubles
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Etroubles:
2012, 2009, 2008

Etroubles (altitudine:1.270 metri s.l.m.) è situato nella Valle d'Aosta. Il 15 agosto si festeggia il Patrono, Maria Santissima Assunta.

Tra gli edifici religiosi: Chiesa parrocchiale, dedicata all'Assunta; Cappella di Echevennoz; Cappella di Eternon (1653).

Confina con i comuni di: Saint-Oyen, Doues, Gignod, Ollomont e Allein.

Indice

Ritratto della Città

Sita allo sbocco del vallone del torrente "Menouve" alla confluenza del torrente "Attanavaz",oltre alla bellezza del paesaggio alpino,presenta una ricchezza dell'ambiente naturale,sia sotto l'aspetto floristico che quello faunistico.Date le particolari condizioni climatiche,caratterizzate da una grande insolazione,il territorio si presta in modo ideale per il soggiorno:

- estivo,fornendo una vasta scelta di itinerari escursionistici e impianti sportivi;
- invernale,con la pista per lo sci fondo e notevoli itinerari per lo sci-alpinismo,
oltre a caratteristici ed accoglienti locali pubblici e commerciali.

Una passeggiata tra le vecchie stradine in ciottolato,i fontanili da cui zampilla l'acqua fresca proveniente dal "Monte Vélan"(q.3.731) e le antiche abitazioni in pietra locale (con tetti in lose) creano un'atmosfera di particolare amenità.

Frazioni

Site,rispetto al Capoluogo:

- a nord,a circa cinque chilometri:Prailles;
- a sud est,a circa due chilometri:Echevennoz;
- a sud est,a circa tre chilometri:Chez Les Blancs.

Caratteristiche del Territorio

Il territorio comunale,a cavaliere del torrente "Attanavaz" e coperto da boschi di conifere,è delimitato da un anfiteatro di alte cime: "Monte Vélan" (q.3.734), "la Tête de Barasson" (q.2.963), "Monte Chenaille" (q.3.144 ), la "Salliaousa" (q.3.322 ), "Tête de Faudery" (q.3.299 ), "Grande Moline" (q.2.722 ) e "Monte Fallère" (q.3.090). La continuità del versante è interrotta ad occidente dal piccolo vallone di "Barasson" ed ad oriente dal profondo vallone di "Menouve", alla cui testata si aprono i colli di "Annibal" (q. 2.992), di "Molline" (q. 2.907) e di "Menouve" (q. 2.801).

Da Vedere

  • Nel Capoluogo:
- la prima latteria turnaria della Valle d’Aosta (del 1853),trasformata in museo.
- il campanile:costruito nel 1480 in pietre di taglio su piano quadrato con il portale di legno scolpito del XVII secolo,ingresso della vecchia chiesa.
- Museo a cielo aperto:esposizione permanente di sculture, affreschi e dipinti (realizzate da artisti di fama internazionale)allestita nelle vie e sulle pareti esterne delle case del borgo.

[1]

- "Musée de l’énergie" allestito nella prima centralina idroelettrica della Valle del Gran San Bernardo "Centrale Bertin" risalente all'anno 1904.
  • In località:
- "Vachéry": una torre di pianta quadrata,edificata nel XII secolo,su probabili fondamenta di epoca romana.Appartenne,in precedenza,alla famiglia De La Tour d'Etroublesestintasi nel XV secolo che diede i natali a Pierre d'Etroubles ( Pietro II ) che fu Vescovo di Aosta nel 1258.
- "Eternod":un forno comunitario per la cottura del pane nero,tutt'ora funzionante ed impiegato.

Specialità Enogastronomiche e Dolciarie

  • Fontina:formaggio DOP fabbricato con latte intero di mucca di razza valdostana.Quelle d’alpeggio più ricche di gusto e profumi,sono ritenute le migliori grazie ai pascoli incontaminati ed alla perizia dei casari.
  • Zuppa con fontina e pane nero:il "pan ner" (di segala e frumento),cotto nel forno a legna comunitario una sola volta durante l’anno (nel mese di novembre), è conservato tramite l'essiccazione sui ratelì (rastrelliere del pane).

Numeri Utili

  • A.I.A.T. Gran San Bernardo,Route Nationale Grand Saint Bernard, 13 Telefono 0165-78559
  • Banca Intesa San Paolo Spa,Route Nationale Grand Saint Bernard,5 Telefono 0165-78109
  • Comado Carabinieri Telefono 0165-78229/0165.78381
  • Comando Corpo Forestale Telefono 0165-78204/0165-78195
  • Comune,Rue de la Tour,1 Telefono 0165-789101 Fax 0165-789102
  • Farmacia,Rue Albert Deffeyes,33 Telefono 0165-78488
  • Pro Loco,Rue de la Tour, 1 Telefono 339-7708697
  • Scuola materna Telefono 0165-789123
  • Taxi,Route Nationale Grand Saint Bernard,28 Telefono 0165-78411/338-3531650
  • Ufficio Postale,Place Emile Chanoux,7 Telefono 0165-78232

Luoghi di Svago

  • Piano Bar "La Remisa" Telefono 0165-78238

Artigianato

Realizzazione di oggetti utili per la casa in ferro battuto e bracieri.

Curiosità

  • Ex Ospizio:fondato dal nobile "Jacques de La Tour", parroco del luogo,la struttura rimase in funzione fino al XVIII secolo e successivamente fu trasformato nella dell'"Abbé Veysendaz", dove "Napoleone Bonaparte",valicato il colle del Gran San Bernardo,trascorse la notte del 20 maggio

1800.

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale,Rue du Mont Velan,1 Telefono e Fax 0165-78308

[2]

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Icona storia t.gif Storia Icona church t.gif Edifici Religiosi Icona Eventi.gif Eventi Icona dormire.gif Dove Dormire

Icona dinner t.gif Dove Mangiare Icona sport t.gif Impianti Sportivi Icona asso t.gif Associazioni

Galleria Foto

Link.pngVedi Anche: Lista Foto Etroubles