GUIDA  Medole

Da Wiki.
(Informazioni Utili)
Riga 42: Riga 42:
  
 
==Informazioni Utili==
 
==Informazioni Utili==
{{Come_Arrivare}}
+
{{Come_Arrivare}} {{Lapidi_Commemorative}}
  
 
==Memorie Storiche==
 
==Memorie Storiche==

Versione delle 22:09, 28 nov 2011

Pagine Utili sul Comune
Scheda su Medole
Mappa Interattiva
Siti medolesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Medole
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Medole:
2012, 2009, 2008
Chiesa Parrocchiale

Medole è situato in Lombardia in Provincia di Mantova. Il 15 agosto si festeggia il Patrono, Maria SS. Assunta.

Confina con i comuni di: Ceresara, Cavriana, Guidizzolo, Castiglione delle Stiviere, Castel Goffredo e Solferino. E' a circa trentadue chilometri da Mantova.

Pieve romanica

Indice

Da Vedere

Palazzo Ceni
  • Convento dell'Annunciata.
  • Torre civica
  • Chiesa Parrocchiale con la pala del Tiziano
  • Pieve romanica
  • Palazzi del centro storico con portali in marmo

Dove Mangiare

  • Bar Pizzeria Passeggio, Viale Zanella, 69
  • Ristorante La Scaletta, Via Crocevia, 43

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Vicolo Ospedale, 1

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Associazione la Bussola Onlus, Vicolo II Ospedale, 10
  • Fondazione Isabella Arrighi - Onlus, Vicolo II Ospedale, 5
  • Il Germoglio della Vita Onlus, Via Guidizzolo, 47
  • Nastro Verde Società Cooperativa Sociale Onlus, Via Crosato, 4

Lapidi Commemorative

Lapide a Garibaldi

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Lapidi.gif Lapidi Commemorative

Memorie Storiche

In Corografia dell'Italia (1833) così viene descritto il comune:

MEDOLE o MEDALI, grosso vill. del principato e dist. di Castiglione delle Stiviere in Lombardia, prov. di Mantova, rinomato per la vittoria che in quelle vicinanze il principe Eugenio di Savoia riportò contro i Gallispani, e per la sconfitta che soffersero gli Austriaci nel giorno 5 agosto 1796 combattendo contro i Francesi comandati da Bonaparte. Sta sulla riva destra della Seriola marchionale, 4 miglia a levante da Castiglione, in sito fertile di cereali, di viti e di gelsi, con circa 800 abitanti. Altre volte, con Solferino, componeva il principato di Castiglione.