GUIDA  Palazzuolo sul Senio

Da Wiki.
Versione del 29 lug 2010 alle 15:10 di Rosaria Russo (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Palazzuolo sul Senio
Mappa Interattiva
Siti palazzuolesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Palazzuolo sul Senio
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Palazzuolo sul Senio:
2012, 2009, 2008

Palazzuolo sul Senio è situato nella Toscana, ai confini con l'Emilia-Romagna, nella Provincia di Firenze. Il 26 dicembre si festeggia il Patrono, Santo Stefano. Tra gli edifici religiosi: Chiesa dei Santissimi Simone e Giuda (a Bibbiana); Chiesa della Visitazione della Beata Maria Vergine (a Casetta di Tiara); Chiesa di San Pietro (a Piedimonte). Da Vedere: Palazzo dei Capitani (1387); Villa di Gruffieto (XVII secolo); Villa Strigelli.

Confina con i comuni di: Castel del Rio, Casola Valsenio, Brisighella, Firenzuola, Borgo San Lorenzo e Marradi.

Indice

Dove Mangiare

  • Locanda Senio, Borgo dell'Ore, 1. Tel. 0558-046019. Chiuso lunedì.
  • Hotel Ristorante Europa, Via M.pagani 4 [1]
  • Trattoria La Bottega Dei Portici, Piazza Garibaldi, 3. Tel. 0558-046580. Chiuso il lunedì.

Biblioteche

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Associazione Turistica Pro-Loco Palazzuolo, P.zza E.alpi, 4 [2] [3]
  • Avis Comunale Palazzuolo Sul Senio, Piazza Strigelli, 3
  • Gruppo Storico Oste Ghibellina, Via Di Mezzo, 5
  • Palazzuolo per le Arti, Piazza Strigelli, 6
  • Venerabile Confraternita di Misericordia, Piazza Strigelli, 2

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Memorie Storiche

Attilio Zuccagni-Orlandini nel suo Indicatore topografico della Toscana granducale (1856) così scrive:

PALAZZUOLO. Capoluogo. Castello già pertinente agli Ubaldini, situato sul Senio che lo divide in due borgate. La principale è posta sulla riva destra, e si estende in parte sul declivio del sovrapposto poggio delle Croci. Nl sito più eminente è una chiesa dedicata a S. Carlo. Al disotto è il Pretorio con torre del pubblico orologio. Trovasi più in basso un angusta piazzetta destinata ai mercati. Al borgo situato sulla sinistra dà passaggio un angusto ponte a piè del quale è una vasta piazza cinta di comode abitazioni, ed assegnata al bestiame in occasione di mercati e fiere. La Prepositura siede sopra un piccolo colle; fu ricostruita dai fondamenti con buon disegno nel 1828. In un vicolo vicino alla piazza trovasi la casa di deposito dei Gettatelli con piccolo oratorio annesso. (V. Atl. Tosc.).