GUIDA  Piana degli Albanesi

Da Wiki.
Versione del 26 apr 2020 alle 19:05 di Vincenzo491 (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Piana degli Albanesi
Mappa Interattiva
Siti pianesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Piana degli Albanesi
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Piana degli Albanesi:
2012, 2009, 2008
Panorama

Piana degli Albanesi è situato in Sicilia in Provincia di Palermo. Il 23 aprile si festeggia il Patrono, San Giorgio.

Scorcio sul Lago

Confina con i comuni di: Altofonte, Santa Cristina Gela e Monreale.

Riti Pasquali in Costumi Tradizionali
Riti Pasquali - Sfilata
Chiesa Conventuale Santissimo Salvatore alla Sklizza
Scorcio

Da Vedere

  • Chiesa di San Giorgio
  • Chiesa di San Demetrio



Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Via G. Castriota, 209
  • Biblioteca diocesana, Piazza San Nicola, 1

Memorie Storiche

Nel Dizionario del 1858 di Antonio Busacca la città viene così descritta:

Piana dei Greci - Capo Circondario. È nel val di Mazzara, nell'intend. e distr. di Palermo dioc. di Monreale, sita alle falde del monte Pizzuto, dista 14 m. da Palermo. Popolazione 5000. Colonia dei Greci albanesi, mescolati ai Siciliani, i quali sebbene parlino tutti lo stesso idioma albanese pure professano distintamente gli uni il rito greco, e gli altri cerimonie che prescrivono i loro diversi riti. L'origine, ed i costumi di questi Greci sono uguali a quelli di tutti gli altri. Però questa colonia di Albanesi è la più distinta, e la più numerosa di tutte quelle che si trovano in quest'Isola. La parrocchia greca, che è la chiesa addetta al Vescovo greco per la ordinazione dei cherici, e preti greci, è ammirevole per molle ed eccellenti piuure di Pietro Novelli detto il Monrealese; la parrocchia latina pure è distinta di una bella scalinata; vi sono ancora de' conventi un ritiro de' preti ed un collegio di Maria per educazione delle ragazze. Popolazione 6322, terr. sal. 749. Esporta grano, castagne e frutta;

Dal sec. XVI in poi vanta vari uomini illustri fra i quali è da annoverare Mons. Basilio Matraga, arcivescovo di Acrida; Monsignore Eustachio Sacchia arcivescovo di Salerno; Mons Giuseppe Schivo arcivescovo di Dorazzi; P. Giuseppe Stassi gesuita celebre, missionario al Messico ove prese martirio per la fede cattolica, e finì, di vivere; P. Angelo cappuccino famoso missionario chiamato l'apostolo della Sicilia; P. Geronomo Matranga teatino di onnigena letteratura che occupò varie cariche e stampò varie opere; Giuseppe Matranga celebre giureconsulto; P. Serafino da Pietro e Paolo dei PP. Agostiniani; P. Gregorio Gurretta della congregazione dell'Oratorio di Palermo a cui si deve la fondazione del seminario dei Greci in Palermo; P. Atanasio Costantino domenicano teologo; Mons. Giorgio Stassi abbate di S. Maria di Gala vescovo di Lanopsaco, il chiaro Canonico Giorgio Orlando di onnigena letteratura.