GUIDA  Saint-Vincent

Da Wiki.
 
(5 revisioni intermedie di 3 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 
{{BoxComune|idp=007|idc3=065|nome=Saint-Vincent|abitanti=saint-vincentins}}
 
{{BoxComune|idp=007|idc3=065|nome=Saint-Vincent|abitanti=saint-vincentins}}
 +
[[Immagine:Saint-Vincent - Chiesa Parrocchiale.jpg|thumb|left|Chiesa Parrocchiale]]
 +
[[Immagine:Saint-Vincent - Monumento ai caduti.jpg|thumb|left|Monumento ai caduti]]
 +
[[Immagine:Saint-Vincent - Scorcio.jpg|thumb|left|Scorcio]]
 
'''Saint-Vincent''' è situato nella [[Valle d'Aosta]]. Il 22 gennaio si festeggia il Patrono, San Vincenzo di Saragozza. Tra gli edifici religiosi: Parrocchiale di San Vincenzo di Saragozza; Chiesa di San Maurizio (in frazione Moron).
 
'''Saint-Vincent''' è situato nella [[Valle d'Aosta]]. Il 22 gennaio si festeggia il Patrono, San Vincenzo di Saragozza. Tra gli edifici religiosi: Parrocchiale di San Vincenzo di Saragozza; Chiesa di San Maurizio (in frazione Moron).
  
Confina con i comuni di: [[Emarèse]], [[Brusson]], [[Montjovet]], [[Chatillon]] e [[Ayas]].
+
Confina con i comuni di: [[Emarèse]], [[Brusson]], [[Montjovet]], [[Châtillon]] e [[Ayas]].
  
 
==Ritratto della Città==
 
==Ritratto della Città==
Riga 33: Riga 36:
 
==Alberi Monumentali==
 
==Alberi Monumentali==
 
All'incrocio tra le vie Billia e Marconi vi è il secolare '''Platano''' "del Casinò", alto 29 metri e con una circonferenza di quasi cinque metri. In Viale Piemonte vi è un secolare '''Faggio rosso''', alto 23 metri. Nel Parco Grand-Hôtel Billia vi è un '''Abete Greco''', anche questo secolare, con un'altezza di 25 metri.
 
All'incrocio tra le vie Billia e Marconi vi è il secolare '''Platano''' "del Casinò", alto 29 metri e con una circonferenza di quasi cinque metri. In Viale Piemonte vi è un secolare '''Faggio rosso''', alto 23 metri. Nel Parco Grand-Hôtel Billia vi è un '''Abete Greco''', anche questo secolare, con un'altezza di 25 metri.
 +
 +
==Infrastrutture del Territorio==
 +
*[[/Stabilimento Termale]],Viale IV Novembre,100 Telefono 0166/511223 [http://www.termedisaintvincent.it] [mailto:info@termedisaintvincent.it]
  
 
==Informazioni Utili==
 
==Informazioni Utili==
 
{{Come_Arrivare}}{{Eventi}}
 
{{Come_Arrivare}}{{Eventi}}
 +
 +
===Edicole Votive===
 +
<gallery>
 +
File:Saint-Vincent - edicola votiva 1.jpg
 +
File:Saint-Vincent - edicola votiva 2.jpg
 +
</gallery>
  
 
[[Categoria:Comuni Valle d'Aosta]] [[Categoria:Comuni Italia]]
 
[[Categoria:Comuni Valle d'Aosta]] [[Categoria:Comuni Italia]]

Versione attuale delle 18:39, 8 nov 2020

Pagine Utili sul Comune
Scheda su Saint-Vincent
Mappa Interattiva
Siti saint-vincentins
Amministrazione Comunale
Statistiche su Saint-Vincent
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Saint-Vincent:
2012, 2009, 2008
Chiesa Parrocchiale
Monumento ai caduti
Scorcio

Saint-Vincent è situato nella Valle d'Aosta. Il 22 gennaio si festeggia il Patrono, San Vincenzo di Saragozza. Tra gli edifici religiosi: Parrocchiale di San Vincenzo di Saragozza; Chiesa di San Maurizio (in frazione Moron).

Confina con i comuni di: Emarèse, Brusson, Montjovet, Châtillon e Ayas.

Indice

Ritratto della Città

La cittadina si presenta adagiata in una conca ampia e soleggiata,protetta a nord dal "Monte Zerbion". Il suo sviluppo turistico,a decorrere dai primi anni del 1900,grazie al centro termale per le cure idropiniche. Attualmente basa la propria economia sulle sale da gioco del "Casinò" ,uno dei pochi autorizzati in Italia.

Dove Mangiare

  • Ristorante Del Viale, Viale Piemonte, 7. Tel. 0166-512569. Chiuso giovedì.
  • Ristorante Le Grenier, Piazza Zerbion, 1. Tel. 0166-510138. Chiuso mercoledì.
  • Ristorante Batezar, Via Marconi, 1
  • Ristorante Bistrot Le Vin Coeur, Via Marconi Guglielmo, 20
  • Ristorante Giapponese Yamawaka, Via Ferrè, 29
  • Ristorante La Grolla, Piazza Aosta, 1
  • Ristorante La Rosa Bianca, Via E. Chanoux, 38/40
  • Ristorante Pizzeria La Roulette, Via Trieste, 14
  • Ristorante Stella Alpina, Località Colle Di Joux, 1

Personalità Illustri

  • Ernesto Page
Nacque a Saint-Vincent il 3 maggio 1888 e morì ad Aosta il 24 febbraio 1969. Avvocato e politico fu :Vice Presidente della "Ligue valdôtaine" ed uno dei primi membri della "Jeune Vallée d'Aoste" ( i due principali movimenti per la difesa dell'identità valdostana durante il fascismo) ;tra i membri fondatori dell'"Union valdôtaine" e membro del primo "Conseil de la Vallée"/Consiglio regionale della Valle d'Aosta. Eletto Assessore alla Pubblica Istruzione dal 1946 al 1948 e Senatore della Repubblica dal 1948 al 1953 e dal 1953 al 1958, si adoperò per diffondere tra i giovani valdostani l'amore per il francese e per la "petite patrie" (la "piccola patria", come i Valdostani definiscono la loro regione).

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Via Vuillerminaz, 7

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Centro Giovani Anspi, Piazza 28 Aprile, 11
  • Fondazione Cretier Joris, Via Monsignor Alliod, 4
  • Nella Società Cooperativa Sociale A R.L., Via Trento, 10
  • Noi Oratorio Parrocchiale Saint Vincent, Piazza Della Chiesa, 7

Alberi Monumentali

All'incrocio tra le vie Billia e Marconi vi è il secolare Platano "del Casinò", alto 29 metri e con una circonferenza di quasi cinque metri. In Viale Piemonte vi è un secolare Faggio rosso, alto 23 metri. Nel Parco Grand-Hôtel Billia vi è un Abete Greco, anche questo secolare, con un'altezza di 25 metri.

Infrastrutture del Territorio

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come ArrivareIcona Eventi.gif Eventi

Edicole Votive