GUIDA  San Dorligo della Valle-Dolina

Da Wiki.
Versione del 20 mag 2015 alle 15:14 di Luciano Salvati (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Pagine Utili sul Comune
Scheda su San Dorligo della Valle-Dolina
Mappa Interattiva
Siti dolinciani
Amministrazione Comunale
Statistiche su San Dorligo della Valle-Dolina
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto San Dorligo della Valle-Dolina:
2012, 2009, 2008

San Dorligo della Valle-Dolina è situato in Friuli-Venezia Giulia in Provincia di Trieste.

Panorama

Confina con i comuni di: Trieste e Muggia.

Indice

Attività

Nella zona artigianale Dolina si trovano 2 frantoi oleari, (Parovel Group e Agricola di Trieste soc. coo.) dove è possibile acquistare dell'ottimo olio extra vergine d'oliva locale, premiato nel 2009.

Nella zona di Bagnoli, si trova un allevamento di trote salmonate e salmoni.

La Fontana

Da Vedere

  • In località Bagnoli della Rosandra, merita fare una passeggiata fino al Rifugio Premuda, del C.A.I.: il rifugio alpino più basso d'Italia, dove si può mangiare piatti tipici locali, anche all'aperto. Dal rifugio si può proseguire lungo il torrente Rosandra verso la palestra di roccia, della Scuola Nazionale di Alpinismo, voluta da Emilio Comici, dove sovente si possono vedere alcuni appassionati alpinisti-rocciatori arrampicarsi sulle rocce bianche.
  • Lungo la Val Rosandra inoltre si possono vedere i resti dell'acquedotto romano (I sec. d.C.) che portava nella città di Tergeste l'acqua del torrente Rosandra, che scorre lungo la valle, e di cui più a monte si trova una graziosa cascatella.
  • Chi volesse proseguire (con calzature adeguate) troverà sulla sua destra su un erto ghiaione la chiesetta di Santa Maria in Siaris; più in alto ancora si trova il Cippo Comici; ma con più facilità la passeggiata porta all'antico borgo di Bottazzo, dove si trova pure una osteria per rifocillarsi.
L'albero detto Maj, issato nella piazza a simbolo della Fertilità, durante la Majenca

Manifestazioni

A Primavera si svolge la Majenca, grande festa della Fertilità (di origini pagane); nella piazza principale viene issato l'albero del Maj, che consiste in un tronco di abete, alto una quindicina di metri, sul quale viene legato un ciliegio addobbato. La manifestazione dura 6 giorni, durante i quali si tengono: mostre di pittura, assaggio di vini locali, premiazione dei produttori di vini e dell'olio extravergine d'oliva nonchè concerti e balli e non mancano vari chioschi enogatronomici.

Pasticcerie e Gelaterie

  • Ota M. & figli (in località Dolina e Bagnoli della Rosandra): dolci della tradizione locale, quali pinze, presnitz e putizze, oltre a pasticceria finissima.

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Via Bagnoli

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • I Girasoli, Località Crogole, 34

Lapidi Commemorative