GUIDA  Asti/Ritratto della Città/Borgo San Pietro

Da Wiki.

Ritratto della Città/Borgo San Pietro

Borgo San Pietro - Panoramica
Borgo San Pietro - Panoramica

  • È situato nella zona orientale del Capoluogo ,lungo l'antica Via Francigena in direzione di Alessandria ed il primo agglomerato di case sorse probabilmente intorno al complesso dei fabbricati dei Cavalieri Gerosolimitani ,denominato San Pietro in Consavia .Con la costruzione,nel XIV secolo,della seconda cerchia di mura,denominata Recinto dei Borghigiani ,il Borgo venne accorpato al Capoluogo assieme al Borgo Santa Maria Nuova e comunicava con l'esterno tramite la Porta di San Pietro e la Porta del Monferrato . Durante la Guerra di Successione austriaco-spagnola , il Borgo subì la distruzione di molti edifici ed una sensibile riduzione della sua popolazione.

Area dell'antico Ippodromo - Panoramica
Area dell'antico Ippodromo - Panoramica

Curiosità :
- Il toponimo di San Pietro in Consavia trae origine dal patrimonio leggendario di storia locale che narra di un Santo dell'XI secolo, contadino originario di Castagnole Monferrato ,che avrebbe fatto scaturire miracolosamente, con la sua vanga, l'acqua necessaria per costruire il Convento di Santa Serafia ed avrebbe inoltre fondato l'Ospedale (attiguo alla Chiesa dedicata in principio a Maria ed a lui intitolata dopo la sua morte) , sorta in antichità sulle rovine di un tempio pagano di Diana.
- Nell’anno 1909 nacque, da un gruppo di vetrai e per iniziativa del Colonnello Medico Ettore Piccinini , l'attuale Croce Verde di Asti ,con la denominazione di Benemerita Società di Pubblica Assistenza della città di Asti .
- Nella zona ovest del Borgo è presente un'area, che rappresentava l’antica sede delle manifestazioni ippiche astigiane,delimitata da due vie: Via antico ippodromo e Via delle corse che venne usata sino agli inizi di primo 1900.