GUIDA  Camogli/Frazioni/San Fruttuoso

Da Wiki.

Frazioni di Camogli/San Fruttuoso

Frazione San Fruttuoso - Panoramica
Frazione San Fruttuoso - Panoramica

  • Racchiusa in una profonda insenatura nella frastagliata costa del Promontorio di Portofino , prende il nome dal Santo martire Fruttuoso (arso vivo il 21 gennaio del 259, durante le persecuzioni contro la fede cristiana, insieme ai diaconi Augurio ed Eulogio ) ed è accessibile solamente da uno scosceso sentiero (due ore e mezza circa di percorrenza) o con il servizio di un apposito battello via mare,con partenza dal Capoluogo. E’ un piccolo borgo marinaro sviluppatosi attorno al monumentale complesso dell' Abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte . Dopo la prima frequentazione monastica,il complesso fu umile abitazione per pescatori,spesso covo di pirati,poi proprietà per secoli dei Principi Doria (durante le incursioni dei Pirati Saraceni il piccolo borgo veniva saccheggiato e distrutto più volte ma costantemente era ricostruito dai monaci,che erano sempre un punto di riferimento per i naviganti e qui,la gente di mare,si riforniva di acqua fresca e portavano doni preziosi al monastero,cercando la protezione divina contro le insidie della navigazione).E’ un luogo assolutamente unico,dove l’opera dell’uomo si è felicemente integrata con quella della natura e comprende anche un piccolo insediamento ad est,dove un tempo sorgeva un mulino,la Torre Doria (struttura difensiva della seconda metà del XVI secolo) e le suggestive ed incontaminate Baia di San Fruttuoso di Capodimonte e la Cala dell’Oro con ricca vegetazione e dai fondali marini protetti. Vicino all’Abbazia (nella quale si tengono periodicamente concerti di musica classica e musica leggera) si trova una spiaggia con stabilimento balneabile ed una parte libera,bar e luoghi di ristoro per i turisti.
Curiosità:
- Il borgo è ricordato storicamente in quanto nell’anno 1431 avvenne la disfatta la flotta della marina repubblicana genovese ad opera della flotta della Repubblica di Venezia .
- Dall’anno 1954 sul fondale dell’antistante Baia di San Fruttuoso di Capodimonte è posizionato il celebre Cristo degli Abissi ,opera di Guido Galletti.