GUIDA  Champdepraz/Parco del Mont Avic

Da Wiki.

Parco del Mont Avic

  • Confinante con il Parco Nazionale del Gran Paradiso e dichiarato Sito di Importanza Comunitaria e Zona di Protezione Speciale fu istituito verso la fine del XX secolo ed ampliato nell’anno 2003 allo scopo di conservare le risorse naturali presenti nella medio-alta Valle di Champdepraz e l’alto Vallone di Dondena ,nel Comune di Champorcher , solcato dal Torrente Chalamy (queste due Valli sono separate da quote di rilievo quali il Monte Avic (q.3.003), Iberta e Glacier (oltre i 3.185 metri). Interessa i territori Comunali dei seguenti Comuni: Champdepraz ,Champorcher , Issogne , Verrès e Cogne .
  • La flora e la vegetazione del Parco sono profondamente influenzate dalla presenza di un gran numero di laghi e piccole zone umide,nonché di abbondanti affioramenti di serpentiniti (rocce che danno origine a suoli poveri e poco profondi) oltre a vaste foreste di pino uncinato,pino silvestre,larice e faggio;nell’alto Vallone di Dondena ,nel Comune di Champorcher ,estesi affioramenti di calcescisti ospitano una flora assai ricca e varia nettamente differente da quella delle serpentiniti.
  • La fauna è rappresentata da tutti i più noti animali a diffusione alpina presenti in Valle d'Aosta quali stambecchi,camosci e marmotte.Oltre ad un elevato numero di specie di insetti presenti per la notevole varietà ambientale dell'area protetta.
Per Informazioni:
- Ente Parco, Località Fabbrica, 164 Telefono 0125-960643 Fax 0125-961002 [1] [2]
- Centro Visitatori:Villaggio Covarey, Località Chevrère Telefono 0125-960668 [3]]