GUIDA  Ercolano/Santuario di Santa Maria a Pugliano

Da Wiki.

Risale all'XI secolo ma è stata rimaneggiata più volte, difatti la tavola bizantina con la Madonna di Ampellone, durante il Trecento fu sostituita con il simulacro in legno della Madonna delle Grazie.

Durante il Cinquecento furono create due cupole in maioliche, una che sovrasta l'altare maggiore, l'altra che si trova al di sopra della Cappella dello Spirito Santo. Tre portali si stagliano sulla facciata, cui corrispondono tre navate a volta. A partire dal 1574 la chiesa divenne Parrocchiale.

Rilevanti sono anche il tabernacolo della Vergine sull'altare maggiore e due statue in marmo dei santi Pietro e Asperno, che risalgono al Seicento.

Inizialmente la facciata si presentava come caratterizzata da quattro archi, ma durante i secoli un arco fu eliminato e i portici furono protetti da cancellate. Inoltre la Parrocchiale è affiancata da un campanile.