GUIDA  La Thuile/Personalità Illustri

Da Wiki.

Personalità Illustri di La Thuile

"Columna Jovis" con statua di San Bernardo
Colle del Piccolo San Bernardo - Cappella di sepoltura dell'Abate Chanoux Pietro
  • Chanoux Pietro
Nacque a Champorcher(Aosta) nel 1828 e morì al Colle del Piccolo San Bernardo il 9 febbraio 1909. Sacerdote dal 1855 , dall'agosto 1860 fu Rettore dell'Ospizio al Colle del Piccolo San Bernardo sotto l’ Ordine Mauriziano. Durante il suo mandato organizzò e diresse i lavori di accesso alle Cascate del Rutor (vds. in [1] ) facendo costruire un ponte sulle stesse; eresse una Cappella sul Lago Miserin ; creò una biblioteca interessante la botanica, la geologia e l'ecologia delle zone alpine ; mise in luce, nel 1870, le fondamenta di antiche mansiones romane; fece installare presso l' Ospizio un osservatorio meteorologico del quale ne assunse la direzione. Il suo nome è soprattutto legato al Giardino alpino Chanousia,uno dei primi giardini alpini,da lui fondato nei pressi dell'ospizio a quota 2.200 metri .
  • Conte Gerolamo Ricci d’Andonno
Comandante di un Battaglione Granatieri Reali del Piemonte, operò al “Forte del Traverset” contro l’Esercito Francese a difesa dell’ Ospizio (sito sul Colle del Piccolo San Bernardo )e del “Monte Lance-Branlette” e morì a seguito dei combattimenti il 30 giugno 1793. La sua salma fu trasportata dal Colle del Piccolo San Bernardo a La Thuile e sepolta nella chiesa parrocchiale, sul lato destro, davanti all’altare del Rosario. Nel 1872 (79 anni dopo) una discendente, Carolina Gerenzani Ricci d’Andonno, decise di far scolpire una lapide di marmo bianco (ancor oggi esistente) che ricordasse a tutti il luogo dove riposavano i resti del suo valoroso zio.
Lapide commemorativa
  • Gesuita Alberto Falletti ( di Torino )
Cappellano dei Granatieri Reali, impiegato nel Battaglione del Conte Gerolamo Ricci d’Andonno, vittima del suo dovere subì la morte il 17 luglio 1793 e fu sotterrato ai piedi dell’ultimo gradino del coro, proprio in mezzo alla chiesa parrocchiale.
  • Abate Ferdinad Fénoir
Nato nel 1845 a Saint-Pierre , fu famoso per alcune opere di carattere storico e divulgativo circa i soprusi perpetrati dai Francesi durante l’avanzata in Italia , con riferimento alla Valle d'Aosta, nel corso del 1800.Fu Vice-Parroco di La Thuile nel 1872.
  • Robert Berton
Nacque ad Aosta il 14 gennaio 1909 ed ivi morì il 15 giugno 1998.Quale storico lavorò presso il "Comité des traditions valdôtaines", l' "Académie Saint-Anselme" e il Consiglio Comunale di Aosta dedicando la vita alla divulgazione del patrimonio culturale della sua Regione con opere redatte interamente in lingua Francese.A La Thuile è in corso il recupero della sua casa per farne un Museo.
  • Jean-Laurent Martinet
Nacque a La Thuile nell’anno 1800 e morì nei pressi di Saint-Rhémy-en-Bosses ,nell’anno 1858,durante un'escursione al Colle del Gran San Bernardo.Avvocato e politico Sabaudo di lingua francese fu una figura importante nella politica Regionale Valdostana del XIX secolo.Fu eletto al Parlamento Subalpino dove rappresentò la Valle d'Aosta per un decennio perseguendo una politica di riforma democratica attraverso misure quali l'obbligo scolastico elementare,la salvaguardia del particolarismo valdostano e della lingua francese (in particolare in ambito legislativo). Appoggiò il progetto della costruzione della linea ferroviaria AostaChivasso e sui giornali locali denunciò le carenze in ambito sanitario e dell'istruzione pubblica nel Capoluogo Regionale in favore della costruzione di un asilo,di biblioteche e di musei.A lui è stata intitolata una strada in Aosta ed è stata posta una targa commemorativa presso il Municipio della stessa città.