GUIDA  Leonessa

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Leonessa
Mappa Interattiva
Siti leonessani
Amministrazione Comunale
Statistiche su Leonessa
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Leonessa:
2012, 2009, 2008

Leonessa è situato nel Lazio, ai confini con l'Umbria, in Provincia di Rieti. Il 4 febbraio si festeggia il Patrono, San Giuseppe di Leonessa. Tra gli edifici religiosi: Chiesa di San Pietro; Chiesa di Santa Maria del Popolo; Chiesa di San Francesco, quattrocentesca.

Confina con i comuni di: Cascia, Monteleone di Spoleto, Ferentillo, Polino, Micigliano, Posta, Rivodutri, Cittareale, Cantalice e Poggio Bustone.

Indice

Ritratto della Città

Ricca di storia e di arte, Leonessa è una città antica ed è uno dei centri più suggestivi della provincia di Rieti. Il centro del paese si distende tra diverse e numerose frazioni sparse nell'altopiano. E' meta turistica per gli sport invernali, vantando nel territorio le stazioni sciistiche di Campo Stella e del monte Tilia.

Il paese conserva l'assetto medioevale nell'impianto urbanistico e numerosi palazzi del XVI e XVII secolo.

Il carattere medioevale della città si riconosce soprattutto nella piazza principale, contornata da portici bassi e massicci. La bellissima fontana farnesiana, opera di Giovanni e Carlo Fiorentino, eretta per volontà di margherita d'Austria, impreziosisce la piazza, insieme alla [[../Chiesa di San Pietro]].

Storia

Sorte nel XIII secolo, quando gli abitanti dei castelli e delle ville in loco, dopo essersi ribellati ai loro signori, hanno dato vita ad un borgo fortificato.

Alcuni studiosi ritengono che il paese si sia creato dalla necessità di creare un borgo difensivo dagli assalti continui delle truppe del ducato di Spoleto.

Nel 1442 il paese fu ceduto da Alfonso D'Aragona a papa Eugenio IV in cambio del governo di Benevento e di Terracina.

Nel 1447 Leonessa riacquistò la sua libertà.

Nel XVI secolo il paese fu ceduto da Carlo V alla figlia naturale Margherita d'Austria, sposa del duca Ottavio Farnese ed entrò, quindi, a far parte dei feudi farnesiani d'Abruzzo.

Nel 1735 tornò alla corona di Napoli, alla quale restò legata fino al 1860 ed entrò a far parte, con l'Unità d' Italia della provincia dell'Aquila e nel 1927 della provincia di Rieti.

Dove Mangiare

  • Ristorante Da Giuseppe, Villa Gizzi
  • Ristorante Da Mosè, Località Fontenova, 1
  • Ristorante Il Giardino, Corso S. Giuseppe, 37
  • Ristorante Leon D'Oro, Corso S. Giuseppe, 120

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale - Sezione Convento dei padri cappuccini, Viale F. Crispi
  • Biblioteca Comunale, Corso G. Garibaldi, 43

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Sezione Tiro A Segno Leonessa, Via Della Ripa, 17

Complessi Bandistici

  • Banda Musicale Città di Leonessa

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Icona church t.gif Edifici Religiosi

Bibliografia

  • Aspetti e problemi delle opere d'arte di Leonessa, C. Verani (1957)

Galleria Foto

Edicole Votive