GUIDA  Portacomaro/Eventi

Da Wiki.

Manifestazioni a Portacomaro

  • Mese di febbraio (annuale)
- I fagioli di Sant'Agata :
La manifestazione si svolge presso il "Pilone" che segna il confine tra il Comune di Portacomaro e quello di Scurzolengo ed è di origine assai antica con la quale si esprime la devozione verso Sant'Agata riallacciandosi alla dominazione Longobarda nell’area.In quest’occasione gli abitanti delle cascine cuociono in grandi calderoni fagioli con le cotiche di maiale,per poi distribuirli a pranzo a chiunque si presenti con un recipiente adatto al trasporto od al consumo immediato,il tutto accompagnato da un bicchiere di vino Barbera novello.
  • Mese di febbraio/marzo(annuale)
- Carvè Vëg :
Si festeggia il Carnevale con un ballo in maschera nei locali del Teatro (il sabato sera) e si prosegue la domenica pomeriggio con la sfilata dei carri allegorici ed i giochi tradizionali dei bambini in costume.Infine tutti assistono all'accensione del rogo su cui viene bruciato un fantoccio.Quest’usanza si riallaccia alla tradizione contadina che vuole fa coincidere il nuovo anno con l'arrivo della primavera,per chiudere con l'inverno e l'anno passato.Il fantoccio rappresenta appunto l'anno vecchio ed il passato mentre il rogo è il rito di purificazione che segna l'inizio di un nuovo ciclo naturale e di una nuova stagione agricola.
  • Mese di marzo/aprile(annuale)
- Festa del Caritin :
Ricorda la distribuzione di pane ai poveri del paese che la Congregazione di Carità,istituita a Portacomaro il 20 marzo 1720,effettuava periodicamente ed attualmente riguarda la tipica focaccia dolce Portacomarese (fatta con farina,zucchero e uova con cottura nel forno).
  • Mese di maggio(annuale)
- Sagra del fritto misto :
Possibilità di degustare il piatto tipico della tradizione Portacomarese:il gran fritto misto alla Piemontese.
  • Mese di giugno(annuale)
- PortacomaRock Festival Live :
Concerti di musica rock di Gruppi/Band emergenti:
- Osvaldo :
Intitolata ad un personaggio di fantasia (derivante dall’anglosassone e con il significato di "difensore della casa") è una manifestazione rivolta ad un gran numero di spettatori,un pubblico ampio e cosmopolita che,con l’occasione,può avvicinarsi (con curiosità ed interesse) ad un contesto locale e tradizionale nella cornice della Casa dell’Artista ,nella Bottega del Grignolino ed all’interno dell’area del Ricetto medievale.
Si tratta di una rassegna che si sviluppa in un turbinio di spettacoli musicali,mostre,eventi artistici e percorsi culturali,il tutto accompagnato da degustazioni di buon vino.
  • Mese di agosto(annuale)
- Festa Patronale di San Bartolomeo :
I festeggiamenti hanno inizio il venerdì antecedente la festività con il Concerto della Banda Musicale del Paese (brani musicali classici e moderni) e susseguono serate enogastronomiche che prevedono il fritto misto alla Piemontese,cucina a base di pesce,la grigliata e molte altre specialità piemontesi preparate secondo la tradizione.Nell’ambito delle varie giornate è allestita la fiera zootecnica (dove si possono ammirare diverse razze di bovini ed equini),lo spettacolo pirotecnico e varie gare sportive (tamburello,tennis,bocce).