GUIDA  Torgnon/Museo d’Arte Sacra

Da Wiki.

Torgnon/Museo d’Arte Sacra

  • Ubicato nella Frazione Mongnod e realizzato all’interno della Cappella Immacolata Concezione (comunicante con la Chiesa San Martino), presenta diversi elementi interessanti:
- un rarissimo Cristo alla colonna, databile intorno alla metà del 1300;
- un San Giacomo della metà del 1400, che sembra attribuibile alla stessa mano autrice del San Maurizio di Moron (Saint-Vincent) e del grande San Cristoforo di Saint-Étienne (Aosta);
- un Santo vescovo del XIV secolo, accompagnato da due chierichetti reggicalice: è probabile che si tratti del gruppo che decorava l’altare maggiore della Chiesa nel XIV° e nel XV° secolo;
- una Madonna col Bambino e i Santi Giacomo e Martino, titolari della Chiesa parrocchiale. Si tratta delle opere più preziose del museo, databili all’inizio del XVI° secolo, molto probabilmente provenienti da un altare a sportelli del primo 1500 che doveva sostituire quello preesistente: le tre sculture sono di scuola tedesca, verosimilmente della bottega di Jorg Lederer, scultore dell’Allgau attivo per tutta la prima metà del 1500 tra la Svevia ed il Tirolo.