GUIDA  Tricarico/Caratteristiche del territorio

Da Wiki.

Territorio Comunale
Territorio Comunale

Caratteristiche del Territorio

  • Il Territorio di Tricarico si estende per 17.691 ettari , con un'isola amministrativa nella provincia di Potenza: la Serra del Ponte, si presenta principalmente di carattere montuoso, con una altitudine massima di 1000 mt. s.l.m. raggiunta dal Monte la Pila e dal Piano della Civita. L’area è costituita da boschi quali: la Foresta Mantenèra Malcanale, un’area che fa parte delle aree protette della Basilicata e che è stata inserita nella lista della IBA che dà la possibilità di diventare una Zona di Protezione Speciale, in particolare, per la tutela e la conservazione della fauna. All’interno della foresta, c’è l’antica ex Masseria Gagliardi, ristrutturata ad opera della Comunità Montana “Medio basento”. Altri boschi ricchi di vegetazione varia per circa 2.500 ettari, sono: i Boschi di Tre Cancelli, di Fonti, i boschi di Serra del Cedro, di San Marco e di Martone-Carbonara.
  • Diverse sono le aree archeologiche riscontrate nella zona: nel bosco del Piano della Civita, gli scavi hanno portato alla luce una città lucana del IV secolo a.C.; nella frazione di Calle, vi è un insediamento romano, con impianto termale; a Serra del Cedro, una città lucana del VI secolo a.C.; ed a S. Agata, una villa romana con pavimento a mosaico;
  • Flora

I boschi sono ricchi di querce e cerri.

  • Fauna
Panorama del territorio
  • Uccelli: Durante il periodo delle migrazioni, diverse sono le specie che nidificano in questa area, abbiamo: il Falco pecchiaiolo, il Nibbio Reale, il Biancone, la Poiana, il Gheppio, varie specie di Picchi e Zigoli.
  • Mammiferi: tra i mammiferi vi sono i rettili, gli anfibi, la fauna invertebrata.
  • Curiosità

A Tricarico (Mt) in località Grottone, vegeta una Roverella (Quercus pubescens,) dell'età di 612 anni con un tronco di 6,43 metri di circonferenza ed un'altezza di circa 20 metri. E’ stata riconosciuta dalla regione Basilicata come monumento naturale ed inserita nell’elenco degli “ alberi padri”.


Panorami

Scorci