GUIDA  Valle d’Aosta/Val d’Ayas/Caratteristiche del Territorio/Ru Courtod

Da Wiki.

Valle d’Aosta/Val d’Ayas/Caratteristiche del Territorio/Ru Courtod

  • Costituisce un piacevole percorso naturalistico (effettuabile in entrambi i sensi di marcia) ricco di storia, attraverso ampie praterie e numerosi alpeggi, che si sviluppa lungo l’intera dorsale occidentale della Val d'Ayas. Semi pianeggiante, con un dislivello di circa 460 metri in salita ed altrettanti in discesa, ha una lunghezza di ventiquattro chilometri per un tempo di percorrenza di circa sei ore e difficoltà livello E. Fu realizzato per sopperire all’esigenza idrica delle genti del Comune di Saint-Vincent e di parte dell’alta Val d'Ayas (nel cuore del feudo della Famiglia Challant) derivando le acque di fusione dei ghiacciai di Ventina e di Nana, ubicati alla base del massiccio del Monte Rosa (q. 4.634), con un tracciato posto interamente al disopra dei 1.950 metri di quota, superante baratri ed ostacoli con soluzioni spesso geniali, quali l’utilizzo di passerelle di legno. La partenza dell’intero itinerario è presso la pietraia del Torrent de Courthoud dove la struttura, interrata, è simile ad un bunker da cui spuntano le chiuse metalliche. Uno dei tratti più scenografici, anche se meno panoramici dell’intero percorso, è rappresentato dalle quattordici gallerie (di varia lunghezza e con volte d’ingresso realizzate in pietra) alcune delle quali dritte ed altre con lievi svolte interne (alcune delle quali sono fornite di uscite verso brevi balconate panoramiche).