13 Novembre 2008 alle 01:34

Un tempo la Fede, ora sole e vento

di Michele Stefanile (Massa d'Albe, Abruzzo. Edifici Religiosi. Categoria A)

Massa d'Albe - Un tempo la Fede, ora sole e vento


Visite: 597. Raccomandazioni: 0.
Voto Popolare: 13. Posizione: 9578°.

Risultato voto a scrutinio: 2.07
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 3/5 (60%); 2° = 2/13 (15%); 3° = no; 4° = no;

I ruderi dell’antica chiesa che raccoglieva i fedeli di Albe Vecchia, a picco sulla romana Alba Fucens e sulla Piana del Fucino. La chiesa fu distrutta insieme a tutto il paese nel terremoto del 1915.
Ora resta solo questo. Eppure nel sole e nel vento che sferzano le ultime pietre, si avverte ancora un profondo senso di religiosità. Crolla la chiesa, resta il sacro (anche per chi non crede).

Vota Fase di voto conclusa. Non è più possibile votare la foto.

7 commenti a “Un tempo la Fede, ora sole e vento”

  1. Sinagra scrive:

    Scatto sapientemente inquadrato che rivela tutta la sua drammaticità;
    luce ottimamente gestita.
    Foto ben realizzata ; merita di essere votata; +1 voto.

  2. swaily scrive:

    Pensa che ho scoperto questa “Chiesa” soltanto questa estate. Non sapevo della sua esistenza e quando ho visto la nuova stradina asfaltata con l’insegna sono andato a curiosare. Condivido in pieno quello che hai scritto nella didascalia, nonostante ci sia rimasto solo la grande croce affacciata sul dirupo tra le pietre si respira davvero l’atmosfera di sacralità che aleggia nell’aria.
    La foto rende benissimo l’idea della scena, buona.
    Ti lascio il mio voto non solo perchè del luogo.
    +1
    Claudio.

  3. sa1vo scrive:

    Per la serie immagini ad effetto…complimenti, bella e particolare
    +1 voto
    …e se vuoi passare a commentare qualche mia foto mi fa piacere…
    Ciao Salvo

  4. mery scrive:

    finalmente una foto diversa dalle altre… molto bella con un titolo più che azzeccato..
    mi piace veramente e te la voto con piacere.. ciao

  5. romy popona scrive:

    quanto abbandono c e in italia cose rare ma lasciate morire,
    votata

  6. Alina scrive:

    voto anche questa particolare chiesetta

  7. Michele Stefanile scrive:

    Grazie Sinagra, swaily, sa1vo, mery, romy (ma non è morta di abbandono, l’intero paese fu spazzato via dal terremoto), alina!!!

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.