2 Gennaio 2009 alle 18:44

La lunga scalinata

di emiliano (Imbersago, Lombardia. Edifici Religiosi. Categoria A)

Imbersago - La lunga scalinata


Visite: 318. Raccomandazioni: 0.
Voto Popolare: 2. Posizione: 34681°.

Risultato voto a scrutinio: 9.75
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 2/6 (33%); 2° = 9/14 (64%); 3° = 14/26 (54%); 4° = no;

E’ uno dei Santuari più conosciuti e più frequentati della Brianza e deve le sue origini ad un’apparizione della Madonna il 9 maggio 1617 a tre pastorelli del luogo.
Dapprima fu costruita una piccola Cappella, comunemente chiamata lo Scurolo (1632), che venne, in seguito a una sempre crescente devozione, ben presto inglobata nella costruzione (1641) di un più solenne Santuario di forma ottagonale, inaugurato nel 1646.
Il Santuario, divenuto nel tempo meta costante della devozione di numerosi pellegrini, venne tra il 1600 ed 1900 progressivamente ampliato ed abbellito. Nel 1677 il Santuario viene ampliato con la costruzione di un secondo ottagono su disegno dell’ing. F. Castelli di Perego.
Nel 1755 il piazzale antistante il Santuario viene arricchito con una bella statua in pietra della Madonna, opera dello scultore Giudici di Viggiù.
Dal 1817 al 1824 si costruisce la Scala Santa su disegno dell’ing. L. Rossi della Cassina Framartino.
Verso la fine del 1800, il Sacerdote Oblato don Luigi Marelli, provvede ad aggiungere il nuovo ottagono dell’altare maggiore e a sostituire il quadro dell’Apparizione con l’attuale statua lignea opera della Ditta Nardini di Milano.
Dal 1912 al 1914 si rinnova la decorazione e si aggiungono i dipinti del Cisterna.
Dal 1970 al 1976 vengono fatti numerosi radicali restauri al Santuario.

Vota Fase di voto conclusa. Non è più possibile votare la foto.

2 commenti a “La lunga scalinata”

  1. romgilda scrive:

    Un’altra delle tue belle foto e delle puntigliose descriuzioni a corredo: come ci hai abituato nelle altre la composizione sempre precisa e dettagliata, ma questa mi piace di più per i delicati colori pastello
    Votata

  2. Adry57 scrive:

    Più comunemente detto “La Madonna del bosco”, molto bella. Voto

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.