16 Febbraio 2010 alle 23:22

Una posizione strategica

di darmen59 (Bolzano, Trentino-Alto Adige. Castelli e Fortificazioni. Categoria C)

Bolzano - Una posizione strategica


Visite: 262.

Risultato voto a scrutinio: 1.96 (Scrutinio: 3270°; Totale: 13519°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 2/12 (17%); 2° = no; 3° = no; 4° = no;

Il castello viene menzionato per la prima volta con il nome “Formicaria” (successivamente “Formigar”) nel 945. L’imperatore Corrado II nel 1027 affidò il castello al vescovo di Trento. Nel XII secolo venne invece affidato ai Ministeriali che da questo momento si chiamarono Firmian. Attorno al 1473 il principe del Tirolo, Sigismondo il Danaroso, acquistò il maniero che viene trasformato in una fortezza e lo ribattezzò “Sigmundskron” (Corona di Sigismondo). Dell’antico castello Formigar non è rimasto molto e la maggior parte dei residui si trova nel punto più alto della fortezza. A causa di difficoltà finanziarie Sigismondo dovette presto pignorare il castello. Successivamente il complesso incominciò ad andare sempre più in rovina.
Alla fine del XVIII secolo il castello appartenne ai conti Wolkenstein, dal 1807 al 1870 ai conti di Sarentino, poi fino al 1994 ai conti Troggenburg. Nel 1976 le rovine vennero in parte restaurate da una famiglia albergatrice che vi aprì un ristorante. Nel 1996 il castello divenne proprietà della Provincia autonoma di Bolzano. Nella primavera del 2003, dopo non poche polemiche, Reinhold Messner ottenne la concessione per la realizzazione del suo museo della montagna da tempo prospettato.
Durante i lavori di restauro, nel marzo 2006, venne scoperta una tomba del neolitico, nella quale vennero ritrovati resti dello scheletro di una donna. Al momento si stima che l’età della tomba oscilli tra i 6.000 e i 7.000 anni.

Rete Blog Bolzano Guida Wiki Bolzano Descrizioni su Bolzano Forum Trentino-Alto Adige

2 commenti a “Una posizione strategica”

  1. Mizar scrive:

    La particolarità di questa foto è il contrasto forte tra la bellezza del castello, la sua suggestività, la sensazione che sulla cima di quel promontorio il tempo si sia fermato, ed i segni del progresso tutt’attorno che sembrano pronti a sferrargi l’ultimo assedio.

  2. darmen59 scrive:

    Esatto Mizar, l’assedio è già cominciato, ma è lì che resiste!!

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.