22 Febbraio 2010 alle 00:12

anzio:il porto di nerone e il faro

di valfredo bilucaglia (Anzio, Lazio. Panorami. Categoria C)

Anzio - anzio:il porto di nerone e il faro


Visite: 406.

Risultato voto a scrutinio: 57.68 (Scrutinio: 393°; Totale: 1794°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 9/12 (75%); 2° = 8/14 (57%); 3° = 16/27 (59%); 4° = 27/51 (53%);

Risultato Ripescaggio: 49.92 (Posizione: 407°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 23/37 (62%); 2° = 18/38 (47%); 3° = 41/70 (59%); 4° = 68/142 (48%-P= 43%);

Nell’antichità Antium (le attuali Anzio e Nettuno) fu per un lungo periodo capitale della popolazione dei Volsci, finché non venne assorbita nello stato romano. La città ospitò Cicerone quando, tornato dall’esilio, vi riorganizzò i resti delle sue biblioteche, desiderando metterli in un posto sicuro. I romani più eminenti vi costruirono bellissime ville in riva al mare. Gli imperatori della dinastia Giulio-Claudia la visitavano frequentemente e Mecenate vi possedeva una villa. Ad Antium nacquero gli imperatori Caligola e Nerone. Quest’ultimo fondò una colonia di veterani in città e costruì un nuovo porto, le cui rovine sono tuttora esistenti.
Numerosi i resti di ville romane lungo tutta la costa: opere d’arte come la La Fanciulla di Anzio, Il Gladiatore Borghese, oggi al Louvre, e l’Apollo del Belvedere, conservato in Vaticano, furono tutte rinvenute in dimore patrizie dell’antica Antium.

Rete Blog Anzio Guida Wiki Anzio Descrizioni su Anzio Forum Lazio

1 commento a “anzio:il porto di nerone e il faro”

  1. romy popona scrive:

    questo mosso mi piace! :lol: mare..!

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.