6 Settembre 2009 alle 00:39

Rocca Roveresca Senigallia

di Guido Piano (Senigallia, Marche. Castelli e Fortificazioni. Categoria C)

Senigallia - Rocca Roveresca   Senigallia


Visite: 1258.

Risultato voto a scrutinio: 67.68 (Scrutinio: 24°; Totale: 427°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 19/25 (76%); 2° = 18/23 (78%); 3° = 30/45 (67%); 4° = 55/87 (63%);

La Rocca, arresasi nel 1503 a Cesare Borgia che a Senigallia compì la celebre strage descritta da Nicolò Machiavelli nel suo Il Principe, non fu solo una fortezza bensì anche dimora signorile. L’interno della rocca presenta, nella sua parte centrale, tre livelli residenziali serviti da una scala a due rampe con accesso dal cortile: quello più basso adibito alla guarnigione ed agli ufficiali, dal 1533 ospitò la Scuola dei Bombardieri voluta da Guidubaldo II. I locali superiori erano adibiti alla rappresentanza (tre saloni) e residenza del Duca. Il locale oggi adibito a cappella risale al periodo della devoluzione del Ducato urbinate alla Chiesa. Altri locali sotterranei, già sede delle cannoniere, vennero allora adibiti a carcere di rigore, la cui efficacia punitiva era esaltata dalla forte umidità di risalita, che nelle stagione invernale giungeva ad allagare i pavimenti.

La cappella di corte quattrocentesca, a pianta quadrilatera, è invece voltata a calotta con cuffie a conchiglia nei raccordi d’angolo e putti, con decori scultorei che ricordano quelli degli artisti lombardi nel Palazzo Ducale di Urbino.

La struttura militare era prevista come autosufficiente in caso d’assedio, essendo fornita di camino a fuoco, di depositi sotterranei di derrate alimentari con granaio, ed infine di un ampio serbatoio sotterraneo per la raccolta dell’acqua meteorica, a forma di bulbo e posto nel cortile dove venne abbellito da una vera da pozzo lapidea con gli stemmi di Giovanni della Rovere.

Estintasi la dinastia ducale nei Della Rovere, dopo il ritorno della città sotto il dominio della Chiesa nel 1631, fu adibita a carcere pontificio ed anche ad orfanotrofio. Oggi ospita mostre d’arte e prestigiose manifestazioni culturali. Gran parte della complessa stratificazione storico-costruttiva della Rocca roveresca è resa attualmente visibile e comprensibile grazie ai recenti appropriati interventi di restauro conservativo che hanno reso possibili anche nuovi passaggi e collegamenti interni per la fruibilità collettiva del monumento.
Fonte: http://www.mondimedievali.net/Castelli/Marche/ancona/senigallia.htm

Rete Blog Senigallia Guida Wiki Senigallia Descrizioni su Senigallia Forum Marche

4 commenti a “Rocca Roveresca Senigallia”

  1. danilo56 scrive:

    Molto bella, ciao ;)

  2. nicco20 scrive:

    Bellissima! Una bella prospettiva, davvero!

  3. scorpione2008 scrive:

    Bella foto naturale limpida e buon taglio ciao

  4. Guido Piano scrive:

    Grazie Danilo, nicco20 e scorpione2008.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.