9 Dicembre 2010 alle 11:08

Il pestasassi

di danilo56 (Nove, Veneto. Categoria A)

Nove - Il pestasassi


Visite: 617. MaxVoto: 65.14.

Contest Foto Partecipanti Candidatura Data Fine Stato
Foto Migliori del 2010 1.514 147 3 Febbraio 2011 15 Febbraio 2011 55.29 (378°)
Mulini ad acqua (girava la ruota) 174 45 24 Novembre 2010 24 Novembre 2010 65.14 ()

In quel di Nove, centro conosciuto nel mondo per la
produzione di ceramiche e custodito un’interessante e invidiato reperto di
archeologia industriale: il più antico e funzionante mulino ad acqua d’Europa:
Il Mulino pestasassi Baccin-Cecchetto-Stringa.
Quarzo e carbonato di calcio sono i componenti della
cristallina e nel ‘700 si capì ben presto che il letto del Brenta era una ricca
miniera di Dolomie e Silicati, rocce ottime per la sua fabbricazione.
Ecco quindi sorgere nel piccolo paese di Nove
un’importante opificio che dava lavoro a un’ottantina di persone. Sfruttando
l’energia dell’impetuosa roggia duecentesca che attraversa il paese, una grande ruota di legno faceva azionare prima una serie di pesanti pestelli in sequenza e poi un gioco di ingranaggi conferiva a delle macine in pietra un deciso moto di polverizzazione dei sassolini.

Le pietre trasportate dal greto del fiume venivano
pestate per caduta dei pesanti pali di legno con puntale di ferro (i pestelli);
la ghiaia risultante veniva trasferita nelle macine insieme a dell’acqua. Ne
risultava una poltiglia che veniva fatta decantare in una vasca per un paio di
giorni. La polvere si posava nel fondo e una volta tolta l’acqua il residuo in
formato di pizze veniva cotto sotto la legna dei forni per la ceramica. Il
prodotto cotto appariva come una pagnotta che una volta spaccata rivelava una
composizione vitrea solitamente di colore verde (il colore era dato
dall’utilizzo di ossidi di piombo per risparmiare sulla temperatura di cottura).
A questo punto la cristallina veniva rimacinata dal mulino e la finissima
polvere prodotta poteva finalmente essere usata per le maiolicature.
Questo gioiello di tecnologia settecentesca è
visibile attraverso una grande vetrata che si affaccia sulla strada procedendo
dalla piazza di Nove verso Sud. E grazie all’amore e alla perizia della
famiglia Stringa ne potrete ammirare il perfetto stato di conservazione.
Il mulino si trova in Via Munari
http://blog.libero.it/mormoraBrenta/4791319.html

Rete Blog Nove Guida Wiki Nove Descrizioni su Nove Forum Veneto

2 commenti a “Il pestasassi”

  1. joiedevivre scrive:

    Complimenti per le tue bellissime foto e soprattutto complimenti per aver ideato uno dei contest più affascinanti!

  2. danilo56 scrive:

    Grazie mille, questa era una foto sulla quale speravo.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.