24 Dicembre 2011 alle 00:00

Devoto a Cristo Re

di Vitellaro Salvatore (San Cataldo, Sicilia. Categoria C)

San Cataldo - Devoto a Cristo Re


Visite: 771. MaxVoto: 57.3.

Contest Foto Partecipanti Candidatura Data Fine Stato
Foto Migliori del 2011-2012 1.443 125 17 Dicembre 2012 2 Gennaio 2013 20.55 (866°)
Torri Campanarie 1.154 128 10 Novembre 2011 30 Novembre 2011 57.3 (19°)

Con lo spostamento di alcuni rioni della città a causa della frana e la creazione del rione Marcello, venne progettata la chiesa di Cristo Re. Nel1957 l’onorevole Francesco Pignatone, allora Sindaco della città, ottenne il primo finanziamento di £. 50.000.000 e la costruzione ebbe subito inizio. La chiesa ad un’unica navata, il campanile di forma quadrangolare, il battistero a base ottagonale, sembrano fatti ciascuno a sé stante ma, contemporaneamente, formano un unico complesso architettonico armonico-moderno degno dell’illustre architetto, dott. Domenico Li Vigni, funzionario dell’ispettorato tecnico dell’Assessorato Regionale Siciliano.
La chiesa è stata consacrata al culto il 27-9-1963 da mons. Monaco, vescovo della diocesi, con una cerimonia solenne, alla quale prese parte il complesso della Schola Cantorum locale,

http://www.comune.san-cataldo.cl.it/ecm/?id=124&CPM=contatore&9668=101

Rete Blog San Cataldo Guida Wiki San Cataldo Descrizioni su San Cataldo Forum Sicilia

8 commenti a “Devoto a Cristo Re”

  1. salvatore pirrera scrive:

    wow..!

  2. Adriano Di Benedetto scrive:

    molto bella complimenti

  3. Autore scrive:

    Grazie a tutti e due per aver apprezzato questo scatto.

  4. salvatore pirrera scrive:

    ti rinnovo il “wow”
    ciao

  5. Vitellaro Salvatore scrive:

    e IO ti rinnovo il GRAZIE.

  6. salvatore pirrera scrive:

    Ma forse bisogna rinnovare lo scatto,qui le medaglie scppano!!

  7. Vitellaro Salvatore scrive:

    Scusami ho dimenticato la risposta.
    Non proccupiamoci tanto prima o poi il colpo arriverà!

  8. Vitellaro Salvatore scrive:

    C’è anche un detto che dice:
    Cu di speranza Campa disperatu mori
    Accussì na va finiri a n’antri.

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.