GUIDA  Cava de' Tirreni

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Cava de' Tirreni
Mappa Interattiva
Siti cavesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Cava de' Tirreni
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Cava de' Tirreni:
2012, 2009, 2008
Cava de' Tirreni
Corso Umberto I - Basilica Pontificia
Scorcio - Monte S. Liberatore - Eremo

Cava de' Tirreni è situato in Campania in Provincia di Salerno.

Confina con i comuni di: Salerno, Nocera Superiore, Roccapiemonte, Tramonti, Vietri sul Mare, Baronissi, Pellezzano, Maiori e Mercato San Severino.



Indice

Da Vedere

Portici Borgo Scacciaventi
  • Portici Borgo Sciacciaventi
  • Monte San Liberatore con Eremo
  • Municipio, Corso Gugliemo Marconi
  • Palazzo Salsano
  • Palazzo ex Pretura
  • Piazza Duomo
  • Piazza San Francesco
  • Piazza Roma

Edifici Religiosi

Santuario San Francesco e Sant'Antonio
Chiostro Abbazia Benedettina della Trinità

Edicole Votive

Manifestazioni

Lapidi Commemorative

Cava de' Tirreni - Croce.jpg
Palazzo Salsano in piazza S. Francesco

Biblioteche

Panorama del comune
  • Biblioteca Comunale Canonico Aniello Avallone, Viale Marconi, 54
  • Biblioteca del Convento dei Cappuccini di San Felice, Via A. Siani, 6
  • Biblioteca del Convento S. Francesco, Piazza Nicotera, 2
  • Biblioteca scolastica Federico De Filippis, Via Filangieri
  • Biblioteca scolastica Liceo scientifico statale, Via E. Di Marino, 12
  • Biblioteca statale del Monumento nazionale della Abbazia Benedettina della Ss. Trinità, Via M. Morcaldi, 6 - Badia di Cava de' Tirreni

Informazioni Utili

L'ingresso del castello

Icona asso t.gif Associazioni

Bibliografia

  • Civiltà di un borgo. Storia e sviluppo urbano di Cava de' Tirreni, Paolo Gravagnuolo, Edizioni Scientifiche Italiane (1994)

Memorie Storiche

Il libro L'Italia meridionale o L'antico reame delle Due Sicilie (1860) così descrive il comune:

La Cava, prosperevole terra di oltre 24 mila abitanti, compresi i villaggi che si aggruppano intorno ad essa sulle vicine e sorridenti colline, prediletta dimora estiva di molti forestieri e napoletani. La città è industriosa, ed oltre al lavoro delle tele e di altre manifatture, vi è pure una real fabbrica di tabacchi. Il commercio fiorisce e cresce ogni giorno, ora segnatamente che una strada di ferro la ricongiunge a Napoli, e, di qui a poco tempo, a Salerno, e ad altre città di quella ricca provincia.

È sede vescovile, concattedrale di Sarno e suffraganea della Santa Sede; è capoluogo di circondario.

Ma questa terra è soprattutto famosa per la Badia della SS. Trinità di Cava, la cui origine risale ai primi anni dell'XI secolo, e fu tenuta prima da' Cluniacensi e poi da' Cassinesi. Quel Monastero, dominato da una vasta rupe, a piè di alto monte, e in mezzo a boscose colline, asilo delle lettere e delle scienze ne' duri tempi della barbarie e dell'ignoranza, risorge oggi ancor bello, e ricco de' preziosi documenti che conserva ne' suoi archivii; e seguendo le antiche e gloriose tradizioni, educa gran numero di giovanetti nelle lettere e nelle scienze.

Galleria Foto

Link.pngVedi Anche: Lista Foto Cava de' Tirreni

Video