19 Gennaio 2010 alle 00:06

Dedicata a Pinot - Gente di mare

di Pemi (Procida, Campania. Panorami. Categoria B)

Procida - Dedicata a Pinot - Gente di mare


Visite: 596.

Risultato voto a scrutinio: 27.23 (Scrutinio: 953°; Totale: 5888°)
Turni (n.Voti/n.Sfide): 1° = 11/16 (69%); 2° = 8/17 (47%); 3° = 18/35 (51%); 4° = no;

” Con i Borboni, insediatisi dal 1734, Procida rinverdì gli antichi splendori. Il pericolo rappresentato dai pirati barbareschi, ancora attivi nella prima metà del ‘700, fu definitivamente scongiurato, grazie alla flotta napoletana e alla decisa volontà dei sovrani. L’isola diede da allora un contributo straordinario alla marineria napoletana, quando a bordo delle tartane (imbarcazioni a fondo piatto e senza ponte) armate di vele latine, i procidani trasportavano legna e carbone dalla foce del Volturno e olio dalla Calabria al porto di Napoli. Nella seconda metà del 1700 continuano i traffici e i commerci con il trasporto di doghe per botti dalla Calabria a Cadice e del legname da costruzione dall’Albania a Tolone. Nel 1800 è la volta dei bastimenti più grandi e più attrezzati a commerciare e trafficare con tutto il mondo: i Procidani toccano la Martinica, l’Indocina, l’America Occidentale, sbarcano a Valparaiso del Cile. Nel 1833, per volere del sovrano Ferdinando II, fu fondata la prestigiosa Scuola Nautica Comunale, che contribuì a formare una generazione di valenti capitani marittimi, che all’esperienza e al coraggio, accoppiavano una robusta preparazione tecnica. Nel 1860, alla vigilia della invasione piemontese, Procida occupava il 2° posto, dopo Napoli, tra le marine italiane, con oltre 200 bastimenti di lungo corso, piccolo e gran cabotaggio.”

Fonte:
http://www.ilportaledelsud.org/procida.htm

Rete Blog Procida Guida Wiki Procida Descrizioni su Procida Forum Campania

25 commenti a “Dedicata a Pinot - Gente di mare”

  1. pinot scrive:

    Che dire se non Grazie, mai successo….

  2. val g scrive:

    Bellissima anche questa! :)

  3. Pemi scrive:

    Una reverenza per te!

  4. ugo1951 scrive:

    Splendida immagine !
    Complimenti Pemi!

  5. Pemi scrive:

    Val, son felice che ti piace, grazie mille!

  6. Pemi scrive:

    Ugo, è un piccolo omaggio per il nostro sensibile ” lupo di mare” Pinot.
    Grazie mille!

  7. kicka75 scrive:

    …gente che muore di nostalgia, ma quando torna dopo un giorno muore dalla voglia di andare via…
    questa frase l’ho vista sempre in mia madre ogni volta che tornava a casa…

    bellissima foto Pemi

  8. Ginoportici scrive:

    Bellissima per la varietà di colori delle case e il verde del mare.

  9. Pemi scrive:

    Kicka, hanno il mare nel cuor e non sanno vivere senza emozioni.
    Allora tutta questa tua sensibilità l’hai ereditata dalla tua mamma.
    Un fiore per voi e grazie mille!

  10. augusto giammatteo scrive:

    Romantica e bella.Complimenti e buona giornata Pemi!

  11. Pemi scrive:

    Tu quel mare con quel colore lo conosci bene Gino, è presente in quasi tutte le tue splendide foto.

  12. Federica Bruccoleri scrive:

    Brava Pemi, ottima foto per l’amico Pinot.

  13. Pemi scrive:

    Grazie mille Maestro Augusto, il romanticismo nelle immagini l’ho imparato da te.

  14. kicka75 scrive:

    Non so se da lei ho ereditato la sensibilità o no, ma sicuramente ho ereditato l’incapacità di vivere senza emozioni forti
    :-)

  15. Pemi scrive:

    Grazie mille Federica, spero tanto che gli è piaciuta.

  16. Pemi scrive:

    Si ” sente ” Kicka, da come scrivi, da come guardi il mondo.

  17. kicka75 scrive:

    :-)

  18. pinot scrive:

    All’ Alpino “da sbarco” (come Nana mi ha felicemente definito in un suo commento) la foto è garbata e di molto. “Pensiero stupendo “, vedasi Patti Pravo. Ciao Pinot.

  19. Pemi scrive:

    Un alpino “da sbarco” si tufferà nei colori dei prati, dei laghi e del cielo con la stessa passione.
    Si potrebbe trattare di bisogno… di mare.

    Stupenda la definizione di Nana e bellissima la canzone di Patti Pravo, grazie Pinot.

  20. pinot scrive:

    Chiedo scusa: la definizione era di pagati (titolare dei diritti d’autore) e non di nana. Approfitto per salutarli entrambi.

  21. Pemi scrive:

    Allora Pagati deve aprire le casse, pagheremmo a lui i diritti. :lol:

  22. KETTYFA scrive:

    meravigliosa……

  23. Pemi scrive:

    Grazie mille Ketty, sei molto cara!

  24. Mario Migliarese scrive:

    Bella, bella, bella.

  25. Pemi scrive:

    Sei gentilissimo Mario, ti ringrazio!

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.