GUIDA  Piancastagnaio

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Piancastagnaio
Mappa Interattiva
Siti pianesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Piancastagnaio
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Piancastagnaio:
2012, 2009, 2008
Rocca Aldobrandesca

Piancastagnaio è situato in Toscana, ai confini con il Lazio, in Provincia di Siena. Il 26 maggio si festeggia il Patrono, San Filippo Neri. Tra gli edifici religiosi: Chiesa di San Pietro; Chiesa di Santa Maria Assunta; Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Da Vedere: Rocca Aldobrandesca; Palazzo Bourbon del Monte, in Piazza Belvedere; Palazzo del Podestà.

Confina con i comuni di: Radicofani, San Casciano dei Bagni, Abbadia San Salvatore, Santa Fiora, Castell'Azzara e Proceno.

Indice

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale

Teatri

  • Cinema Teatro Comunale

Complessi Bandistici

  • Società Filarmonica Egisto Cavallucci

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Confraternita Misericordia e Gruppo Donatori Sangue Fratres, Via Garibaldi, 13
  • Scuola Materna G. Barzellotti, Asilo Infantile, 19

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Bibliografia

  • Il comune medievale di Piancastagnaio e i suoi statuti. Ediz. critica dello statuto del 1432, L. Dani - M. Ascheri, Ed. Il Leccio, collana "Documenti di storia" (1996)

Memorie Storiche

Attilio Zuccagni-Orlandini nel suo Indicatore topografico della Toscana granducale (1856) così scrive:

PIAN CASTAGNAIO. Capoluogo con Uffizio doganale di frontiera. Le falde pianeggianti del Monte Amiata sono ricoperte di annosissimi castagneti, al confine dei quali, ove appunto incominciano le pendici delle valli subiacenti, sono posti alcuni castelli. Uno di questi è Piacastagnaio, così detto pei vasti e bellissimi castagneti che sono nelle sue vicinanze. Non risiede però in piano che il recinto dell'antico cassero col fortilizio ora in gran parte diruto, essendo disposti sull'inclinata pendice tutti gli altri fabbricati, ai quali sono perciò interposte incomode vie.

L'Arcipretura è in punto centrale; sotto di essa sono osservabili bizzarre rupi di peperino contigue al campanile. Vasto e veramente grandioso è il palazzo Bourbon del Monte posto presso Porta Romana, fatto costruire nel 1604 da Gio. Batt. capitano generale delle truppe venete, primo Marchese di Piano. Fuori di Porta Fiorentina, elegantemente restaurata nel 1828, apresi tra i castagneti un ampio e bel viale conducente al soppresso convento de' Francescani. (V. Atl. Tosc.)