GUIDA  Treviso

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Treviso
Mappa Interattiva
Siti trevigiani
Amministrazione Comunale
Statistiche su Treviso
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Treviso:
2012, 2009, 2008
Stemma del Comune
Il Palazzo dei Trecento e la torre civica
Cartello turistico con i luoghi da visitare

Treviso è situato in Veneto ed è capoluogo della omonima provincia, capitale storica della Marca Trevigiana, città d'arte e d'acque, in quanto i fiumi Sile e Cagnan e numerosi canali che la attraversano offrono scorci molto caratteristici dai diversi ponti che visi trovano. Il 27 aprile si festeggia il Patrono, San Liberale di Treviso.

Confina con i comuni di: Carbonera, Casier, Silea, Zero Branco, Villorba, Paese, Preganziol, Quinto di Treviso e Ponzano Veneto.

La Loggia dei Cavalieri
Porta San Tommaso-Vanto dell'Architettura della Serenissima

Indice

Da Vedere

  • Piazza dei Signori, ove si affacciano il Palazzo dei Trecento con la Torre Civica e il Palazzo del Podestà (Prefettura)
  • Palazzo del Monte di Pietà, che si trova sul retro del Palazzo dei Trecento
  • Loggia dei Cavalieri
  • Ca'Sugana, in stile neoclassico, sede Municipale dal 1868
  • Casa dei Carraresi (Sede espositiva) via Palestro, 33 Info e Prenotazioni 0422 513150
  • Palazzo Scotti (sede espositiva) via S.Andrea, 3 tel. 0422 658313
  • Casa "Da Noal" (sede espositiva)
  • Palazzo Moretti
  • Palazzo Bomben
  • Santuario Santa Maria Maggiore "Madonna Granda"
  • Porta di S.Tommaso
  • Porta di SS.Quaranta
  • Porta Calvi
  • Porta Altina
  • Porta Carlo Alberto
  • Porta Piave

Luoghi Particolari da vedere

Canale dei Buranelli visto dal ponte omonimo
  • La Pescheria, che si trova su di un'isola del Canale Cagnan, collegata dalla via Isola della Pescheria
  • Il restauro innovativo del Quartiere Latino
Un mulino lungo un canale

I vari PONTI:

  • Ponte dei Buranelli
  • Ponte San Francesco
  • Ponte San Leonardo
  • Ponte dell'Università
  • Ponte S.Margherita
  • Ponte S.Agata
  • Ponte Malvasia
  • Ponte Triperi
  • Ponte Castelmenardo
  • I mulini che si trovano lungo i canali

Teatri

  • Teatro Comunale di Treviso
  • Teatro Delle Voci (già La Perla)
  • Teatro Eden
  • Teatro Sociale (già Ariston)

Monumenti

Monumento al Paracadutista d'Italia
  • Monumento al Paracadutista d'Italia
  • Monumento ai Caduti di tutte le guerre, in Piazza della Vittoria
  • Monumento ai morti per la Patria, la Provincia MDCCCLXVI, in Piazza Indipendenza, a fianco del Palazzo dei Trecento

Attività: Treviso Bike Sharing

Cartello informativo dove puoi trovare le bici da noleggiare

In Piazza Vittoria, nella piazzetta del Monte di Pietà, dietro il Palazzo dei 300, ed in altri luoghi (una decina circa), come indicati nel cartello turistico a fianco, si trova un sistema automatico per noleggiare delle biciclette, , messe a disposizione dal Comune di Treviso per spostarsi e/o girare la città.

Dove Mangiare

  • Ristorante San Parisio, Vicolo Pescheria, 9/11 e Corte San Parisio, 6 Telefono: 0422-411111 Cellulare: 333-9451121 [1] [2]
(con plateatico estivo in una corte di stile veneziano; chiuso domenica sera, lunedì pranzo.
  • Ristorante All'Antica Torre, Via Inferiore, 55 Telefono: 0422-583694. Chiuso la domenica.
  • Trattoria ai 2 Mori, via Bailo, 9 Telefono e Fax 0422 540383 [3]


Galleria Foto

Informazioni Utili

Icona church t.gif Edifici Religiosi Icona biblio t.gif Biblioteche Icona asso t.gif Associazioni Lapidi.gif Lapidi Commemorative

Bibliografia

  • Treviso. Guida alle chiese, ai musei, ai luoghi dell'arte, Paola Scibilia, Ed. Vianello Libri (2005)
  • Treviso. I luoghi dell'arte, Orio Frassetto - Andrea Belieni, Ed. Vianello Libri (2004)
  • Treviso in bianco e nero, Antonio Basso - Renato De Giorgis, Signum Padova Editrice (2006)
  • Treviso. Guida turistica, T. Basso (1989)
  • Guida di Treviso in quattro itinerari, Anna Renda, Ed. Canova (2006)
  • Guida di Treviso. La città, la storia, la cultura e l'arte, II edizione, Giovanni Netto, Lint Editoriale Associati (2000)
  • Storia di Treviso, Livio Vanzetto - Ernesto Brunetta, Ed. Il Poligrafo (1988)
  • Storia di Treviso e la sua provincia (rist. anast.), G. B. Alvise Semenzi, Ed. Sardini (1979)

Memorie Storiche

In Corografia dell'Italia (1834) così viene descritta la frazione del comune:

PERCENIGO o SPERCENIGO, vill. degli Stati Veneti, prov. di Treviso, presso la sinistra riva del torrente Musestre, circondato da terreni ubertosi di cereali, viti e gelsi, quasi 5 miglia a levante da Treviso e 4 a ponente da Striati. Conta circa 700 abitanti.