GUIDA  Colleretto Castelnuovo

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Colleretto Castelnuovo
Mappa Interattiva
Siti collerettesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Colleretto Castelnuovo
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Colleretto Castelnuovo:
2012, 2009, 2008

Colleretto Castelnuovo è situato nel Piemonte nella Provincia di Torino, nella valle Sacra, alla destra del Piova e alle pendici del Quinzeina. Il 17 gennaio si festeggia il Patrono, Sant'Antonio Abate. Tra gli edifici religiosi: Chiesa Parrocchiale di Sant'Antonio; Santuario di Santa Elisabetta.

Confina con i comuni di: Cintano, Borgiallo, Castellamonte e Castelnuovo Nigra.

Indice

Storia

Il centro ha origine medievale e fu incamerato nel contado dei San Martino. Nel trecento fu coivolto nella rivolta dei Tuchini. Nel cinquecento ci furono disordini fra francesi e spagnoli in occasione della guerra di successione spagnola.

Il regime feudale crollò con Napoleone; Colleretto venne incamerato direttamente dai Savoia dopo il Congresso di Vienna.

Il borgo è stato al centro delle lotte fra Partigiani e nazifascisti in occasione della Resistenza.

Dove Mangiare

  • Ristorante Minichin, Via Quinzeina

Da vedere

Dell'antico Castello, distrutto dai francesi, non resta che la bella Torre, all'ingresso del paese.

La parrocchiale di Sant'Antonio è una bella struttura ottocentesca di gusto equilibrato ed armonioso che conserva un notevole altare barocco, lavoro di ebanisteria dorato, proveniente da un'altra chiesa andata distrutta,e belle tele del pittore Visetti di Montanaro, nella cappelle laterali.

Incantato è il Santuario di Santa Elisabetta. Sorge apiù di 1200 metri d'altitudine e dal belvedere si domina tutta la valle. La fabbrica attuale fu eretta alla fine del settecento, ha una facciata a capanna preceduta da una scalinata di notevole impatto scenografico. All'interno c'è una bella pala settecentesca del Peracino. Il 2 luglio è la festa del santuario, molto sentita in tutta la valle.

Complessi Bandistici

  • Filarmonica Valle Sacra, Via Ghella, 13