GUIDA  Forni di Sopra

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Forni di Sopra
Mappa Interattiva
Siti fornesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Forni di Sopra
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Forni di Sopra:
2012, 2009, 2008

Forni di Sopra è situato in Friuli-Venezia Giulia, a 907 metri s.l.m., ai confini con il Veneto, in Provincia di Udine. Esso è composto di 3 borgate: Vico, Cella e Andrazza.

Confina con i comuni di: Domegge di Cadore, Vigo di Cadore, Lorenzago di Cadore, Forni di Sotto, Sauris, Claut e Cimolais.

E' la porta di accesso al Parco delle Dolomiti Friulane (37mila ettari), un vero paradiso geologico, naturalistico e ambientale. Il patrimonio faunistico del Parco è rilevante per la presenza di camosci, caprioli, marmotte, cervi, poiane fino all'aquila reale; non mancano pure le tante specie di flora presenti nella zona.

Forcella Scodovacca della catena dei Monfalconi, vista dal paese

Rappresenta il luogo ideale per escursioni su sentieri sicuri e ben curati, come altri più impegnativi per gli amanti della montagna. Polo sciistico invernale, con un anello di fondo e piste di discesa; spesso si sono tenuti campionati di biathlon.

Il 21 novembre si festeggia il Patrono, Madonna della Salute.

Il nuovo Municipio; sullo sfondo il Monte Cridola
Il Cartello turistico coi sentieri e le piste di sci

Le Dolomiti sono Patrimonio dell'Umanità iscritto nella prestigiosa lista dei Siti UNESCO.

Indice

Da Vedere

Il vecchio Municipio, oggi Biblioteca Comunale
Il cartello turistico indicante San Floriano
  • A Cella la Chiesa di San Floriano (monumento nazionale)
  • Il Borgo rurale di Andrazza e, poco distante, i resti del Castello di Sacuidic (del XIV secolo).
  • Monumento ai caduti nella Seconda Guerra Mondiale, sito di fronte al cimitero comunale, nella frazione di Cella.
  • La "Fornas di Davaras", situata in riva al Torrente Giaf; si tratta di una fornace risalente alla prima metà dell'800, di grandi dimensioni, per la produzione della calce, cuocendo circa 12 mc di sassi di calcare.
  • Il "Puont dal Sirai" (Ponte delle strette), romantico ponticello in legno che scavalca il fiume Tagliamento ed un tempo era l'unico transito tra le due sponde dell'intera vallata.
  • Altre chiese:

Manifestazioni

  • Festa delle Erbe di Primavera (a giugno)
  • Funghi e ... gastronomia (a settembre)

Dove Dormire

Cia' di Bisar antica casa carnica
  • Hotel I Larici, Via Chianeit, 13 - Vico [1]
  • HotelDavost, Via Tagliamento, 26 - Vico [2]
  • Hotel Edelweiss, Via Nazionale, 19 - Vico [3]
  • Hotel Posta, Via Nazionale, 174 - Vico [4]
  • Albergo Centrale, Piazza del Comune, 9 - Vico [5]
  • Hotel Coton, Via Bor, 1 - Vico [6]
  • Albergo La Stube, Via Nazionale, 276 - Cella [7]
  • Nuoitas - Nuoitas [polentaefrico@libero.it]
  • Albergo Tarandan, Via Vittorio Veneto, 24 - Vico [8]
  • Villa Alpina, Via Madonna della Salute, 18 - Vico [9]
  • Albergo Cridola, Via Mauria, 6 - Mauria [10]
  • Lena, Via Madonna della Salute, 7 - Vico, Telefono e Fax: 0433-88064
  • Campeggio Tornerai - Stinsans, 11 [11]
  • Rifugi:
    • Flaiban Pacherini - Val di Suola [12]
    • Giaf - Vallon di Giaf [13]

Dove Mangiare

L'osteria-enoteca al Tulat
  • Antoniacomi Raul Ristorante, Via Nazionale, 104
  • Osteria al Tulat, enoteca cucina tipica di Petarin Angelo, Via Vittorio Veneto, 22 Cellulare: 347-2291466
  • Pizzeria trattoria Varmost
  • Ristorante La Stube, Via Nazionale - Cella, Telefono: 0433-88158
  • Davost, Via Tagliamento, 26 - Vico, Telefono: 0433-88103
  • Ristorante pizzeria Foglie d'Erba da Coton, birrificio artigianale (Brew-Pub), Via Bor, 1 - Vico

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Via Nazionale

Lapidi Commemorative

  • Lapide a Las Feminas di For, due lapidi in onore delle donne fornesi, poste sulla facciata del vecchio Municipio (oggi biblioteca comunale).

Informazioni Utili

Icona sport t.gif Impianti Sportivi

Bibliografia

  • Forni di Sopra. Ampezzo. Sàuris. Alta val Tagliamento 1:25.000, Ed. Tabacco (2006)
  • Forni di Sopra - Gente, storia, territorio di Alfio Anziutti (detto Timilin) Ediz. di <<Sfuoi Fornes>> 1988 Casa Edit. Missio
  • Maria Zef di P.Drigo - Garzanti ed. 1982) da cui l'omonimo firl girato a Forni.

Memorie Storiche

In Corografia dell'Italia (1832) così viene descritta la frazione del comune:

ANDRAZZA, casale della prov. del Friuli nella Carnia, formante una delle tre frazioni, che costituiscono la comunità di Fornisavorgnano Superiore. Eravi allrevolte un forte castello per difesa contro i barbari nordici, e vuolsi, che nel 1337 passasse in potere di Ettore Savorgnano, comperandolo dal patriarca d' Aquilea.

Galleria Foto

Murales