GUIDA  Licata

Da Wiki.
Licata vista da Castel Sant'Angelo
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Licata
Mappa Interattiva
Siti licatesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Licata
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Licata:
2012, 2009, 2008

Licata è situato in Sicilia in Provincia di Agrigento. Il 5 maggio si festeggia il Patrono, Sant'Angelo. Tra gli edifici religiosi: Chiesa Madre Santa Maria La Nuova; Chiesa del Salvatore; Chiesa del Purgatorio.

Confina con i comuni di: Naro, Palma di Montechiaro, Ravanusa, Camastra, Campobello di Licata e Butera.

Castel Sant'Angelo

Indice

Ritratto della Città

Licata, fondata in tempi antichissimi, in riva al Mar Mediterraneo lungo le sponde del Fiume Salso, a ridosso di una collina detta la Montagna. Fiorente centro commerciale dotato di un porto di notevole importanza, segnalato da uno dei fari più alti d'Italia. Nonostante una situazione economica sciagurata e uno sviluppo edilizio irregolare e anomalo soprattutto nelle zone periferiche della città (in particolare tra gli anni ’70 e ’80), Licata ha per fortuna conservato buona parte del suo patrimonio artistico, monumentale e naturalistico, che oggi costituisce la sua principale ricchezza. Il mare pulito, la bellezza del centro urbano e il clima piacevole, ne fanno un luogo di notevole interesse da non mancare in un itinerario turistico della Sicilia. Sull'origine del nome circolano diverse ipotesi: secondo alcuni potrebbe derivare dal greco leukas - ados, ossia assenzio. Secondo altri deriva dal latino lucus, ossia bosco (oppure bianco). Secondo la tradizione il nome è un adattamento del termine greco Olumpias-ados, ossia Olimpia.

Storia

Da Vedere

Licata - Castel Sant'Angelo - castello.jpg
  • Architettura Sacra
    • Chiesa Madre Santa Maria La Nuova
    • Chiesa Santa Maria La Vetere (Santa Maria del Monte) trecentesca
    • Chiesa di Sant'Agostino
    • Chiesa di Sant'Angelo
    • Chiesa del Carmine
    • Chiesa di San Domenico
    • Chiesa del Purgatorio
    • Chiesa del Salvatore
  • Architettura Civile
    • Castel Sant'Angelo XVI secolo
    • Palazzo Bosio
    • Palazzo di Città
    • Palazzo Francipane
  • Ville
    • Villa Bosa
    • Villa La Lumia
    • Villa Urso
    • Villa Sapio-Rumbolo
  • Siti Archeologici
    • Acropoli di Monte Sant'Angelo

Dove Mangiare

  • Osteria L'Oste e il Sagrestano, Via Sant'Andrea, 19. Tel. 0922-774736. Chiuso domenica sera e lunedì, mai in luglio e agosto.

Musei

  • Museo Archeologico Regionale della Badia, Via Dante, 12. Telefono: 0922-772602

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Piazza Matteotti

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • A.I.A.S. - Associazione Italiana Assistenza Spastici Onlus, Via Puccini, 101
  • Associazione Donatori Italiani Sangue, Contrada Cannavecchia presso l'Ospedale Civile
  • Suami Società Cooperativa Sociale, Via Gela, 94

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Bibliografia

  • Licata tra '800 e '900, C. Carità (1985)
  • Il porto di Licata, C. Carità (1978)

Memorie Storiche

Il libro L'Italia meridionale o L'antico reame delle Due Sicilie (1860) così descrive il comune:

Licata, con 15 mila abitanti, capoluogo di circondario, posta sulla riva del mare, città molto commerciante, con fertile territorio produttivo di grani, di ulivi e di buoni vini, di cui fa grande commercio. Di qui si esporta pure soda, pesce salato e zolfo.