GUIDA  Montieri

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Montieri
Mappa Interattiva
Siti montierini
Amministrazione Comunale
Statistiche su Montieri
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Montieri:
2012, 2009, 2008

Montieri è situato in Toscana in Provincia di Grosseto. Il 28 dicembre si festeggia il Patrono, San Giacomo da Montieri. Tra gli edifici religiosi: Chiesa Parrocchiale di San Paolo; Chiesa di San Michele (a Travale); Chiesa di San Biagio (a Gerfalco).

Confina con i comuni di: Castelnuovo di Val di Cecina, Radicondoli, Chiusdino, Massa Marittima, Roccastrada e Monterotondo Marittimo.

Indice

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale

Teatri

  • Sala Teatrale Comunale

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Casse Mutue Riunite, Fraz Boccheggiano Via Gramsci, 9

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Bibliografia

  • Montieri, notizie storiche, Giuseppe Vatti, Amministrazione comunale di Montieri (1983)
  • Colline metallifere. Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada, Sassetta, Laura Nacci, Ed. Aska (2003)

Memorie Storiche

Attilio Zuccagni-Orlandini nel suo Indicatore topografico della Toscana granducale (1856) così scrive:

MONTIERI. Capoluogo con Pret. civ. di 2a Classe. Terra posta sul declivio di un monte, da un lato del quale nasce la Merse, dall'altro la Cecina. Presso il soppresso convento di Francescani incomincia una lunga ma irregolar piazza, su cui è il Pretorio, già palazzo Salviati; poco al di sopra di essa è l'Arcipretura. Per anguste ed incomode vie ascendesi a quella parte del castello ov'è l'antico Pretorio, posto in mezzo a meschine abitazioni. Nel punto più elevato trovasi un oratorio dedicato al B. Giacomo detto il Murato, perchè dicesi che ivi stasse chiuso 40 e più anni. Dalle vicine miniere vuolsi derivato il nome del castello, quasi Mons aeris, e per verità può dirsi metallico il monte in cui è posto, tante e sì ricche sono le miniere in esso ascose. Per ciò forse il possesso di terra si meschina fu cagione di contese tra i Vescovi di Voleterra, gli Abati di s. Galgano, il COmune di Massa e la senese Repubblica. (V. Atl. Tosc.).

Video