GUIDA  Castelnuovo di Val di Cecina

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Castelnuovo di Val di Cecina
Mappa Interattiva
Siti castelnuovini
Amministrazione Comunale
Statistiche su Castelnuovo di Val di Cecina
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Castelnuovo di Val di Cecina:
2012, 2009, 2008

Castelnuovo di Val di Cecina è situato nella Toscana nella Provincia di Pisa. Il 9 novembre si festeggia il Patrono, San Salvatore. Tra gli edifici religiosi: Chiesa Parrocchiale di Leccia; Chiesa dei Ss. Giacomo e Filippo.

Confina con i comuni di: Pomarance, Radicondoli, Montieri e Monterotondo Marittimo.

Indice

Dove Mangiare

  • Ristorante Pizzeria Il Tinaio, Via Cavour, 22

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale Edmondo De Amicis, Piazza del Plebiscito

Volontariato, Onlus e Associazioni

  • Associazione di Pubblica Assistenza di Sasso Pisano, Via Lagoni, 5 (Sasso Pisano)
  • Associazione Pubblica Assistenza- Montecastelli Pisano, Montecastelli Pisano
  • Confraternita di Misericordia, Via Della Repubblica, 56

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare

Memorie Storiche

Attilio Zuccagni-Orlandini nel suo Indicatore topografico della Toscana granducale (1856) così scrive:

CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA. Capoluogo. E' bizzaramene costruito sulla cima di un monte soprastante al Pavone. Visto in distanza ha la figura di un pinnacolo. In cima è la chiesa che fu ampliata nel 1746, ed intorno ad essa è l'antico ricinto della rocca. Sotto è il borgo fatto a ripiani, in modo che le fondamenta delle case più alte stanno quasi a livello dei tetti delle più basse. Ripidissima e tortuosa è la via che conduce da un ripiano all'altro. Apparteneva Castelnuovo a certi piccoli signori, i quali nel 1212 lo cederono a Volterra. Nel 1639 fu dato in feudo all'illustre famiglia degli Albizi, che vi teneva un giusdicente. (V. Atl. Tosc.).

In Corografia dell'Italia (1832) così viene descritto il comune:

CASTELNUOVO DI VALCECINA, borgo del granducato di Toscana, nella provincia di Pisa, vicariato di Volterra, da cui è distante 10 miglia verso ostro, situato sul declivio di un monte, nel di cui più elevato sito sta la chiesa parrocchiale, ed al di sotto il borgo con istrade tortuose e ripidissime. L'aere è fredda, e tutt'al più temperata in istate. I Volterrani nel 1210 vi aveano fabbricata una forte rocca; nel XV secolo ne divennero padroni i Fiorentini. Nella valle poi che gli sta dalla parte di ponente si trovano acque termali note sotto il nome di Fumachi di Castelnuovo.