GUIDA  Valgrisenche

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Valgrisenche
Mappa Interattiva
Siti valgriseins
Amministrazione Comunale
Statistiche su Valgrisenche
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Valgrisenche:
2012, 2009, 2008

Valgrisenche ( altitudine: 1.664 metri s.l.m.) è situato nella Valle d'Aosta. Il 7 settembre si festeggia il Patrono San Grato : fu un Vescovo italiano vissuto nel V secolo , presbitero e taumaturgo collaboratore di Eustasio ( primo Vescovo di Aosta ). Le sue reliquie sono conservate nella Cattedrale di "Santa Maria Assunta" , in una magnifica cassa reliquiario.

Da Vedere: Diga di Beauregard.

Confina con i comuni di: Rhêmes-Notre-Dame, Rhêmes-Saint-Georges, La Thuile e Arvier.

Indice

Ritratto della Città

Il capoluogo è un tranquillo villaggio alpino,lontano dalle grandi affluenze turistiche,genuino ed ideale per chi cerca il contatto con la natura incontaminata e da sempre la popolazione locale ha costruito e mantenuto in esercizio mulattiere e sentieri,fondamentali per l’esercizio delle attività agropastorali,per le utilizzazioni boschive e per le comunicazioni.Le numerose strade interpoderali,costruite nel corso degli ultimi vent'anni per accedere agli alpeggi,permettono di realizzare,unitamente alla rete sentieristica,molteplici itinerari per escursioni e passeggiate. Pur mantenendo le numerose tracce del passato negli ultimi anni si è trasformata in uno dei centri turistici rinomati della Valle d'Aosta,rimanendo un borgo di montagna molto ben attrezzato ed accogliente nelle sue forme.

Frazioni

Site,rispetto al Capoluogo:

- a nord,a circa mezzo chilometro:Gerbelle;
- a nord,a circa un chilometro e mezzo:La Bethaz;
- a nord,a circa due chilometri e mezzo:Prariond;
- a nord est,a circa un chilometro:Chez Carral;
- a sud ovest,a circa un chilometro:Bonne;
- a sud ovest,a circa sei chilometri:Usellieres.

Caratteristiche del Territorio

"Testa del Rutor" ed omonimo ghiacciaio
  • Il toponimo Valgrisenche potrebbe derivare,in alternativa:
- dal latino "Vallis Graia" per via della sua collocazione geografica al centro delle Alpi Graie;
- dal colore grigio delle pareti rocciose che la fiancheggiano per tutta la sua lunghezza.
Il territorio comunale,comprendente l’omonima media ed alta valle con un andamento sud nord (avente origine dal Confine di Stato con la Regione Francese della Tarantaise)e percorsa dal fiume Dora di Valgrisenche,presenta la sua cerchia di montagne ammantate di ghiacciai e con boschi secolari ed il particolare microclima consente alla neve di cadere sempre abbondante e polverosa.
Le quote più importanti risultano essere:"Monte Paramont"(q.3.299),"Testa del Rutor"(q.3.486),
"Gran Becca du Mont"(q.3.209),"Monte Ormelune"(q.3.256),"Grande Sassiere"(q.3.656),"Becca della Traversiera"(q.3.334),"Punta Tsanteleina"(q.3.600),"Punta Bassac Sud" (q.3.459),"Punta Bassac Nord"(q.3.387),"Grande Rousse Nord"(q.3.607),"Becca Praz d’Amont"(q.3.230),"Becca di Tos"(q.3.304) e "Becca Verconey"(q.2.925).
All’altezza della Frazione Usellières la Valgrisenche si divide per formare due valloni:uno è il naturale proseguimento del ramo principale e conduce ai piedi del "Monte Grande Sassière" (q.3.6.56) (vetta che segna il confine con la Regione Francese dell’Alta Savoia);il secondo vallone sale verso il "Col du Mont"(q.2639) che da sempre ha rappresentato il punto di unione tra le popolazioni della Valgrisenche e dell’Alta Savoia per terminare nella conca del "Lago di San Grato"(q.2.642).
La posizione della valle ed i suoi i comodi accessi ai paesi confinanti sono sempre stati oggetto di interesse da parte degli strateghi militari in quanto ,sin dai tempi più remoti,le esigenze belliche imponevano la necessità di avere una rete viaria adeguata per lo spostamento delle truppe e per il controllo stanziale dei confini.Ai preesistenti sentieri rurali si aggiunsero così nel corso dei secoli le mulattiere militari,tracciando quella che è l’attuale numerosa rete sentieristica.
Oltre alla ricchezza di risorse idriche e all’eterogeneità di biotipi,il territorio vanta un patrimonio floristico e faunistico particolarmente nutrito e vario e nello spazio di pochi chilometri si va da ambienti umidi sino alle praterie alpine,alle morene ed ai ghiacciai passando per i vari piani vegetativi (dal quello submontano sino a quello nivale).
La varietà di ecosistemi permette anche di incontrare tutti gli animali tipici dell’arco alpino.

Da Vedere

Numeri Utili

  • Del Capoluogo
- Comune Telefono 0165-97105
- Proloco Telefono e Fax 0165-97193 [1]
- Ufficio Postale Telefono 0165-97101 Fax 800-285185

Personalità Illustri

  • Canonico Justin Boson
Nacque nell’anno 1883 e morì a Valgrisenche nell’anno1954.Orientalista di fama internazionale durante la sua attività di "Direttore del Regio Museo Archeologico" in Aosta aveva raccolto le "Tavolette Sumere" ( testi economici della III Dinastia di Ur del 2100/2000 a.C. circa)attualmente custodite nel "Museo Archeologico Regionale".Le sue spoglie riposano nel locale cimitero.
  • Don Edoardo Bérard
Parroco di Valgrisenche per 56 anni (dal 1893 al 1949) fu l'artefice principale della ricca decorazione interna della Chiesa "Parrocchiale di San Grato".Le sue spoglie mortali sono conservate in un'urna all’interno della stessa chiesa.

Artigianato

  • Drap
Produzione di un tessuto di lana ruvido e grezzo dai vari colori e disegni,ricavato con il lavoro di antichi telai,col quale si confezionano coperte,plaids,cuscini,scialli e borse ricamate.Questo tipo di tessuto è molto ricercato nell'ambito dell'arredamento rustico.
Per Informazioni:Cooperativa "Les Tisserands" Telefono 0165-97163 [2]

Curiosità

  • Il Patrono
La scelta di "San Grato" come Patrono di Valgrisenche è forse motivata dal passaggio delle sue reliquie che verso l’anno 1380,trafugate e portate in Savoia (Francia),rientrarono in Valle d'Aosta per merito di un gruppo di muratori di Fontainemore attraverso il "Colle della Sachère" (q.2.855),sito ad occidente dei laghi(attualmente denominati)di San Grato.In ricordo di questo fatto solo loro,vestiti col costume tradizionale,hanno l'onore di portare le reliquie del Santo durante la Processione ad Aosta che si svolge il giorno della festa (7 settembre).
  • Magazzino della fontina
Nei pressi del centro abitato si può visitare una galleria scavata nella roccia in cui viene messo a stagionare il tipico formaggio della Valle d’Aosta che,nei periodi di maggiore produzione,raggiungono il quantitativo di circa seimila forme.
Per Informazioni:Telefono 0165-97169

Opere Ingegneristiche

  • Diga di "Beauregard"
Costruita tra gli anni 1950 e 1960 ad arco di gravità a doppia curvatura ed a struttura simmetrica,in calcestruzzo,sfrutta le acque provenienti dai ghiacciai del "Rutor", della "Glairetta" e della "Grande Rousse".Costituisce bacino idrico di alimentazione,in galleria a pressione e conseguente condotta forzata,della centrale idroelettrica in caverna sita nel Comune di Avise .

Castelli e Fortificazioni

  • Forte "Vieux Quartier"
Sito nel Capoluogo e risalente alla fine del XIX° secolo è stato concepito come luogo di controllo e di difesa tra la "Valgrisenche" e la "Tarentaise" .La sua funzione ne ha determinato l'architettura e l’aspetto austero. Recentemente restaurato offre un ristorante che propone sofisticati piatti valdostani e dispone di otto camere da letto con bagno.

Aree Attrezzate

Per Informazioni:[3]

Miti e Leggende

  • Valgrisenche
Una leggenda narra che alcuni pastori della vicina "Tarantaise" (Comune Francese), salendo con le mandrie verso i pascoli del vallone del "Col du Mont" (q.2639) si accorsero che una loro mucca di colore grigio si allontanava per ore e,misteriosamente,faceva sempre ritorno satolla.Incuriositi dallo strano comportamento dell’animale un giorno decisero di seguirla e scoprirono che la vallata,da loro non ancora esplorata,era ricoperta da fertili pascoli trapuntati di fiori e solcati da scintillanti ruscelli che scendevano da ghiacciai perenni.
In onore dell’animale che la scoprì decisero di chiamarla "Vallée de la vache grise", che con l’andare del tempo, si tramutò in Valgrisenche.

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Icona church t.gif Edifici Religiosi Icona Eventi.gif Eventi Icona dormire.gif Dove Dormire Icona dinner t.gif Dove Mangiare Icona sport t.gif Impianti Sportivi

Icona scuola t.gif Scuole Icona musei t.gif Musei Icona asso t.gif Associazioni

Galleria Foto

Link.pngVedi Anche: Lista Foto Valgrisenche