21 Novembre 2011 alle 00:00

La madre dei fiumi

di mcris (Trieste, Friuli-Venezia Giulia. Categoria D)

Trieste - La madre dei fiumi


Visite: 960. MaxVoto: 59.71.

Contest Foto Partecipanti Candidatura Data Fine Stato
Foto Migliori del 2011-2012 1.443 125 16 Dicembre 2012 2 Gennaio 2013 58.62 (222°)
Statue (classiche) 1.023 116 16 Ottobre 2011 24 Ottobre 2011 59.71 (17°)

Statua di Teti, opera dello scultore Giuseppe Pokorny, situata sulla facciata del Palazzo del Lloyd Triestino in Piazza Unità d’Italia

Rete Blog Trieste Guida Wiki Trieste Descrizioni su Trieste Forum Friuli-Venezia Giulia

12 commenti a “La madre dei fiumi”

  1. befed (Senior) scrive:

    Bella, precisa, delicata : bravo autore. Interessante anche il fatto che tu l’abbia scentrata sulla sinistra per farci stare l’ombra, a me è parsa una ottima idea.

  2. Autore scrive:

    Grazie, mi hai allietato il lunedì mattina… :)

  3. Paola S scrive:

    Davvero molto bella, il gioco dei chiaroscuri e delle ombre è di grande effetto. Complimenti.

  4. Justinawind scrive:

    Bellissima ombra, foto e idea

  5. marsi (Senior) scrive:

    Complimenti per la bella foto, ma mi sento di fare una precisazione solo perchè il titolo potrebbe trarre in inganno:

    Le due statue sulla facciata del Lloyd Triestino stanno a rappresentare l’acqua dolce e l’aqua salata e Teti per l’appunto è la custode mitologica dell’acqua dolce, mentre nell’altra statua (non rappresentata qui) è Venere a rappresentare l’acqua salsa.
    In origine inoltre una peculiarità delle fontane faceva si che l’acqua che da esse sgorgava fosse per l’appunto dolce in questa e salata (grazie ad un meccanismo che la pompava dal mare) dall’altra.

  6. marsi (Senior) scrive:

    Aggiungo dopo breve ricerca:

    La statua di Teti qui rappresentata è la figura mitologica figlia di Urano e Gea, sorella e moglie di Oceano e considerata dai greci la madre dei principali fiumi del mondo (per cui appunto custode dell’acqua dolce).

    Da non confondersi con la “Ninfa Teti”, una delle ninfe dei mari figlie di Nereo (le Nereidi appunto) madre di Achille e sposa di Peleo

  7. marcopirovano scrive:

    complimenti per me da podio

  8. mcris scrive:

    Grazie a tutti per l’apprezzamento! :)
    @ Marsi: grazie della precisazione, in effetti il titolo della foto è riferito alla Teti sbagliata, non sono molto ferrata in “titanologia”
    Pertanto chiedo agli organizzatori se sia possibile correggere il titolo in: “La madre dei fiumi”
    Grazie
    Cristina

  9. marsi (Senior) scrive:

    … fatto ….

    Ti diro’, neppure io sapevo esistessero 2 teti diverse (anche io conoscevo solo la madre di Achille), ma quando ho visto il titolo inerente la nifa dei mari nella statua che rappresenta l’allegoria dell’acqua dolce mi è sembrato un pochino strano e così ho voluto approfondire!

    … pur passando quasi giornalmente davanti a quelle statue, c’e’ sempre qualcosa di nuovo da imparare !

  10. salvatore pirrera scrive:

    Una delle mie votate con 10
    bella luce ,bel taglio
    ciao

  11. pieris (Senior) scrive:

    Non ho avuto il piacere d’incontrarla nei miei turni…le avrei dato un gran bel voto. Molto delicata, dalle luci/ombre veramente ben gestite. Anch’io volevo tentare di fare una foto analoga di una statua di Torino (la mia al 1019° :-) ) ma non mi è andata bene: purtroppo ho trovato quasi sempre giornate nuvolose oppure per tentare di trovare il sole dovevo scappare dall’ufficio ed avevo poco tempo.
    Ben riuscito anche il decentramento (come detto da Befed) più sopra.
    Molto brava.

  12. mcris scrive:

    @ Marsi: detto… fatto! Dimenticavo che tutti i senior hanno i superpoteri. Certo che sapere che esistevano due Teti diverse non ci sconvolge la vita, ma è preferibile essere il più precisi possibile.

    grazie Salvo del bel voto e Piero: sei sempre un gentleman!
    Ho sfruttato la luce radente del mattino prima di andare in ufficio…

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.