GUIDA  Gavirate

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Gavirate
Mappa Interattiva
Siti gaviratesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Gavirate
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Gavirate:
2012, 2009, 2008

Gavirate è situato nella Lombardia nella Provincia di Varese. Il 27 dicembre si festeggia il Patrono, San Giovanni Evangelista. Tra gli edifici religiosi: Chiesa di San Giovanni e San Giorgio; Chiesa di San Michele; Chiesa della Trinità.

Confina con i comuni di: Varese, Bardello, Biandronno, Besozzo, Barasso, Cocquio-Trevisago, Casciago, Comerio e Cuvio.

Indice

Dove Mangiare

  • Ristorante La Stadera, Piazza S. Carlo, 2
  • Ristorante Trattoria I Du Matt, Via Del Del Chiostro, 65
  • Pizzeria Ristorante Bruschetteria La Darsena, Via Isola Virginia, 8
  • Pizzeria Ristorante La Caretera, Via IV Novembre, 15

Biblioteche

  • Biblioteca Comunale, Via De Ambrosis, 11
  • Biblioteca dell'Istituto di istruzione superiore Edith Stein, Via dei Gelsomini, 14

Corpi Musicali

Scuole

  • Scuola dell'Infanzia Paolo Crosta, Via Alfio Paolo Graziani
  • Asilo Infantile Santina Rovera, Via Rovera, 27 (fraz. Oltrona)

Riferimenti

  • IAT - Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica, Piazza Dante, 1 c/o stazione FNM. Telefono: 0332-744707

Informazioni Utili

Icona asso t.gif Associazioni

Memorie Storiche

Il libro Antiquario della Diocesi di Milano (1828) così riporta:

GAVIRATE vicino al lago cui dà il nome, e di cui gode il prospetto, è la terra più cospicua di tutte le altre che circondano il lago stesso. Qui era la Curia, che tutti dirigeva già i feudi di questi contorni, posseduti dall'eccellentissima casa Litta. Ogni venerdì si tiene pubblico mercato, per concessione di Carlo V del 1539, ad istanza del conte Vitaliano Visconti Borromeo che era il feudetario.

La chiesa parrocchiale di Gavirate è situata in Fagnano, uno dei membri che compongono la parrocchia, la quale comprende anche Armino e Pozzolo. Era anticamente Gavirate più esteso, ma fu assai diminuito dall'incendio e dal saccheggio sofferto l'anno 1500 dai Francesi. Ora vi risiede un I. R. pretore.