GUIDA  Lucca

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Lucca
Mappa Interattiva
Siti lucchesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Lucca
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Lucca:
2012, 2009, 2008
Chiesa di San Michele
Piazza Anfiteatro

Lucca è situato in Toscana ed è capoluogo della omonima provincia. Il 12 luglio si festeggia il Patrono, San Paolino di Lucca.

Confina con i comuni di: Capannori, Camaiore, Borgo a Mozzano, Pescaglia, Massarosa, Vecchiano e San Giuliano Terme.

Indice

Da Vedere

Indicazione per Piazza Anfiteatro

Edifici Religiosi

Personaggi Illustri

Piazza dell'Anfiteatro
  • Giacomo Puccini, nato a Lucca nel 1858 e considerato uno dei più grandi operisti mai esistiti.
  • Luigi Boccherini, nato a Lucca nel 1743, compositore e violoncellista.
  • Alfredo Catalani, nato a Lucca nel 1854, musicista. Abbandonò gli studi giuridici per dedicarsi alla musica.
  • Giuseppe Ungaretti, poeta e scrittore italiano. Nacque nel 1888 in Egitto da genitori lucchesi.
  • Lorenzo Nottolini, nato a Capannori (LU) nel 1787. Famoso architetto e ingegnere conosciuto anche per lo svuotamento dell' anfiteatro romano (odierna Piazza Anfiteatro) dalle rovine, per la realizzazione di un mercato.
  • Castruccio Castracani, condottiero nato a Lucca nel 1281.
  • Nicolò Barsanti e Felice Matteucci, inventori del motore a scoppio.

Teatri

  • Teatro del Giglio
  • Teatro di San Girolamo
  • Auditorium del Suffragio
  • Teatro I.Nieri nella frazione di Ponte a Moriano

Musei

  • Museo Nazionale di Villa Guinigi

Monumenti

Complessi Bandistici

  • Banda Città di Lucca di Capannori

Edicole Votive

Informazioni Utili

Icona musei t.gif Musei Icona biblio t.gif Biblioteche Icona asso t.gif Associazioni Lapidi.gif Lapidi Commemorative Icona memorie t.gif Memorie Storiche

Dove Dormire

  • Agriturismo holiday house Colori Toscani, Telefono 348/6947140 [1] [2]

Dove Mangiare

Il Teatro Comunale del Giglio
  • Ristorante La Pecora Nera, Piazza San Francesco, 4. Tel. 0583-469738 Chiuso il lunedì, martedì sera, domenica a pranzo.
  • Ristorante Buca di Sant’Antonio, Via della Cervia. Telefono: 0583-558.81. Vedi: intervista

Lucca in tavola

Minestra di farro Una minestra a base di fagioli scritti (tipo di borlotti), odori (sedano, cipolla, aglio, salvia e maggiorana), cotiche di prosciutto e naturalmente olio extra vergine delle colline lucchesi.

Zuppe In quasi tutte l'ingrediente base è costituito dai fagioli scritti (borlotti) sia interi che passati, odori, lardo, pane casalingo raffermo, olio.

Farinata E' un piatto classico della tradizione lucchese a base di fagioli scritti (borlotti), cavolo nero, lardo, pomodoro e farina di granturco.

Tordelli di pasta fresca ripieni di carne di manzo e di maiale, pane ammorbidito in brodo, parmigiano, uova, odori. Si condiscono con sugo di carne e parmigiano.

Matuffi Un piatto di polenta un po' più tenera, che viene disposta nelle scodelle, alternata a strati di sugo di carne o di funghi e parmigiano, tipico della Garfagnana.

Sformati di verdure Un classico della cucina lucchese. Vengono utilizzati soprattutto fagiolini, spinaci, carciofi, cavolfiore, bietola, secondo le preferenze. La verdura lessata e tritata viene unita a besciamella e torli d'uovo, messa in teglia spolverata di pan grattato e passata in forno.

Rovelline lucchesi Fettine di manzo impanate e fritte e poi ricotte in un sugo di pomodori, capperi ed odori. In origne era un piatto "di recupero": la rovellina veniva servita fritta a pranzo e poi ricotta con fantasia per la cena. Oggi è uno dei piatti più gustosi della cucina lucchese. Ottima con il purè di patate.

Baccalà arrostito con ceci Baccalà tagliato a tranci, arrostito sulla brace e servito con ceci conditi con sale, olio extravergine di oliva e pepe. Ottimo l'abbinamento.

Castagnaccio Dolce rustico di farina di castagne, con noci sgusciate, pinoli, scorze d'arancio, uvetta, rosmarino, olio.

Necci Dolci tipici della cucina lucchese, con una pastella di farina di castagne cotta nei testi (formelle di ferro dal lungo manico per la cottura sul fuoco) , si fanno delle crepes che vengono riempite di ricotta fresca.

Buccellato È il dolce più noto della città, nonché il più caratteristico, a base di farina, uova, semi di anice, uvetta Quando non è più fresco, di consistenza asciutta, si usa per la preparazione della zuppa lucchese

Zuppa lucchese Il buccellato un po' raffermo, ammorbidito col vin santo, viene disposto a strati alternati con fragole aromatizzate col vino e crema.

Torte coi becchi (o coi bischeri) Sono crostate di pasta frolla che prendono il nome dai becchi di pasta messi intorno alla torta. Possono essere di cioccolata o di verdura.


Eventi

  • Festa di San Paolino il 12 luglio
  • Luminara della Santa Croce
  • Manifestazione "Comics and games" all'inizio di novembre

Bibliografia

Statua di Puccini
  • Lucca, spazio e tempo dall'Ottocento ad oggi, G. Fanelli - G. Bedini (1971)
  • Lucca. Guida alla città, I. Belli Barsali (1988)
  • Lucca preistorica, M. Zecchini - P. Mencacci (1976)
  • Arte e pittura nel Medioevo lucchese, C. Ferri - G. Concioni - G. Ghilarducci (1994)
  • La festa della libertà a Lucca e Pieve Fosciana, Lorenzo Angelini, Ed. Pacini Fazzi (2007)
  • Storia illustrata di Lucca, Ignazio Del Punta, Ed. Pacini (2006)
  • Breve storia di Lucca, Paolo Bottari, Ed. Pacini (2000)
  • Lucca e la Versilia, Ed. Mondadori Electa (2006)
  • Lucca e dintorni. Nuova guida pratica, Giuliano Chelazzi, Bonechi-Edizioni Il Turismo (2000)
  • Lucca, Versilia, Garfagnana, Ed. De Agostini (2004)
  • Le dimore di Lucca. L'arte di abitare i palazzi di una capitale dal Medioevo allo Stato Unitario, Daniele Emilia, Ed. Alinea (2007)
  • Lucca. Iconografia fotografica della città, Giovanni Fanelli - Barbara Mazza, voll. 2, Ed. Pacini Fazzi (2003)
  • Lucca e provincia. La Piana, Mediavalle, Garfagnana, ediz. 2, Ed. Felici (2002)
  • Lucca e provincia. Guida 2001, Ed. Felici (2001)

Galleria Foto

Link.pngVedi Anche: Lista Foto Lucca