GUIDA  Vaie

Da Wiki.
Pagine Utili sul Comune
Scheda su Vaie
Mappa Interattiva
Siti vaiesi
Amministrazione Comunale
Statistiche su Vaie
Inserisci Bollino Wiki
Concorso Fotografico
Concorsofoto.jpg
Foto Vaie:
2012, 2009, 2008
Stemma araldico
Il monumento ai caduti di tutte le guerre

Vaie (altitudine:381 metri s.l.m.)è situato in Piemonte in Provincia di Torino. Il 22 luglio si festeggia il Patrono, Santa Margherita:Vergine e Martire nacque ad Antiochia di Siria (odierna Turchia ) nella seconda metà del III secolo e venne educata alla fede cristiana dalla sua balia. Intorno all’anno 305,piuttosto che farsi distogliere dal suo credo,si fa uccidere con decapitazione sulla pubblica piazza.È patrona dei contadini,delle partorienti,delle balie ed è invocata contro l'infertilità.

Il compatrono, San Pancrazio, venne martirizzato a Roma tramite decapitazione, all'età di quattordici anni, sotto l'Impero di Diocleziano , il 12 maggio 304. Invocato contro i crampi, mal di testa, e le false testimonianze viene ricordato liturgicamente il 12 maggio.
Tra gli edifici religiosi: Parrocchiale di Santa Margherita; Santuario di San Pancrazio; Chiesa di San Rocco (in località Folatone).

Confina con i comuni di: Condove, Coazze, Chiusa di San Michele e Sant'Antonino di Susa.

E' a circa trentaquattro chilometri da Torino.

Indice

Stemma Araldico

  • Lo Stemma è costituito da uno scudo:nella parte inferiore una verde montagna dalla quale sgorga un getto d'acqua cristallina raccolta da una fonte d'oro;nella parte superiore un cielo d'argento.

Gonfalone

  • Il Gonfalone è costituito da un drappo partito di giallo e di bianco sul quale è riportato lo Stemma Comunale ed il nominativo del Comune.

Ritratto della Città

Frazioni

Site,rispetto al Capoluogo:

- a nord ovest,a circa un chilometro Sauzi.

Caratteristiche del Territorio

Personalità Illustri

  • Emilio Giaccone :
Nacque a Vaie l’8 luglio 1902 ed ivi morì il 10 agosto 1972.Si iscrisse nell’anno 1920 alla Gioventù Italiana di Azione Cattolica e fin da giovane,dopo lo studio e il lavoro,dedicò il suo tempo libero :fondò in Vaie (nell'anno 1921) il Circolo "Pierino Del Piano", organizzò l’anno successivo il primo raduno diocesano dei circoli giovanili. A Torino , insieme a Pier Giorgio Frassati (ora Beato) e Zaccaria Negroni (cui è in corso la causa di beatificazione) fu animatore del Circolo Guido Negri .Nell’anno 1925 si trasferì nella città di Marino ,a poca di distanza da Roma ed incontrò Monsignore Guglielmo Grassi (in seguito divenuto Vescovo ) sulla cui spinta d’insegnamento fondò,unitamente ad altri, I Discepoli di Gesù (un’associazione religiosa laicale che si manteneva tramite l'apertura di una attività tipografica).Nel frattempo si laureò in Matematica divenendo insegnante nei Seminari di Campobasso e Rieti . In seguito ai Decreti di scioglimento dell'Azione Cattolica (emanati dal regime fascista) l’attività non terminò e la tipografia di Marino continuò a pubblicare i documenti (tra i quali l'enciclica "Non abbiamo bisogno" di Papa Pio XI ) mascherati da bollettini parrocchiali ed insieme a Luigi Gedda, Giulio Pastore e Zaccaria Negroni fondò l' Anonima Veritas Editrice (per testi e giornali dell'Azione Cattolica Italiana). Nell’anno 1944, dopo la liberazione di Roma , gli fu conferito l'incarico di Commissario Governativo dell'Ente Assistenza agli Orfani dei Lavoratori infortunati (poi Ente Nazionale Assistenza agli Orfani dei Lavoratori Italiani - ENAOLI) ,di cui divenne Presidente per 25 anni ,e promosse l'attività sportiva per i ragazzi dando vita ai Giochi della Gioventù .Nello stesso periodo collaborò con Don Carlo Gnocchi ,responsabile di un ente simile all'ENAOLI ma dedicato ai mutilati di guerra.Mentre trascorreva le vacanze estive nel suo paese natio morì improvvisamente.L'Azione Cattolica della Diocesi di Susa ,nell’anno 2013, si propose postulatrice dell'istituenda inchiesta diocesana per la sua beatificazione in quanto dedicò tutta la vita alla formazione dei giovani (non solo in ambito cattolico) ed all’assistenza degli orfani dei lavoratori infortunati ricoprendo anche incarichi importanti su richiesta dell’ Azione Cattolica e del Governo italiano;organizzò o migliorò a livello nazionale l‘assistenza sociale, ma anche professionale, morale e religiosa, dei giovani meno fortunati.

Pasticcerie e Gelaterie

  • I Sapori della Valle di Susa, Via Roma, 38 Telefono 011-9631030

Specialità

  • Canestrello :biscotto dorato e fragrante,che deve il suo nome al disegno dello stampo,è ottenuto cuocendo palline di impasto in speciali ferri a tenaglia riscaldati sulla fiamma.Il suo sapore classico ha l'aroma della scorza di limone grattugiata,e la modernità l'ha già adattato ai gusti del cacao e della nocciola, del miele o del cocco.
Biblioteca Comunale "Ada Gobetti"

Numeri Utili

  • Farmacia, Via Martiri Della Libertà, 16 Telefono 011-9631965
  • Municipio, Vicolo Del Comune, 1 Telefono 011-9649020
  • Ufficio Postale, Via Martiri Della Libertà, 16 Telefono 011-9649974
  • Biblioteca Comunale "Ada Gobetti" ,Via Roma Telefono 011-9649020

Complessi Bandistici

  • Società Filarmonica Vaiese, Via San Pancrazio, 12

Associazioni

  • Associazione "Tai Chi Quan-Hung Gar-Kung Fu",Via Martiri della Libertà,9

Informazioni Utili

Icona train t.gif Come Arrivare Icona storia t.gif Storia Icona Eventi.gif Eventi Icona church t.gif Edifici Religiosi Icona dinner t.gif Dove Mangiare Icona musei t.gif Musei Icona scuola t.gif Scuole

Icona sport t.gif Impianti Sportivi Icona supermercati t.gif Supermercati

Galleria Foto

Link.pngVedi Anche: Lista Foto Vaie