17 Settembre 2008

Casalguidi e la sua fiera ultracentenaria

di Andrea Bonfiglio (Blog Serravalle Pistoiese. Alla Scoperta della nostra Italia)

Serravalle Pistoiese è un piccolo comune di circa 11.000 anime che appartiene alla Toscana nord-orientale. Noto per la pace e la serenità che regnano sovrane tra le sue borgate, si caratterizza principalmente per la particolarità dell’assetto morfologico del territorio.

Il centro urbano, ovvero la parte storica del paese, si concentra su d’un poggio alto approssimativamente 180 metri sul livello del mare, mentre buona parte delle altre località si estende in aree pianeggianti. Tra queste una delle più importanti, sia dal punto di vista economico che politico (ne è una netta testimonianza la presenza di alcuni uffici delle istituzioni locali), senza tuttavia tralasciare l’aspetto culturale, è indubbiamente la frazione di Casalguidi.

Per giungervi dalla vicina Quarrata è necessario attraversare le silenti località di Campiglio e Santonuovo per raggiungere poi una delle principali arterie stradali – rinnovata dalle recenti opere di ammodernamento – della provincia. Da qui si prosegue seguendo le precise indicazioni fornite dai cartelli piazzati ai vari semafori ed in prossimità delle rotatorie, potendo al contempo godere di un paesaggio a dir poco suggestivo. Le catene montuose e collinari che circondano la piana impediscono al guardo di perdersi verso l’infinità dell’orizzonte, costringendolo a soffermarsi su uno scorcio di natura che altrimenti scivolerebbe dimenticato alle spalle, alla stessa velocità con cui è solito scorrere oltre i vetri dei finestrini delle auto in corsa. Le ampie distese verdeggianti, che si protendono ai lati di carreggiate ammantate d’un catrame scurissimo, si fanno apprezzare per l’intensità dei colori – figli di centinaia di piante diverse, curate quotidianamente dai locali vivaisti – che si pone in maniera piacevolmente contrastante al chiarore tenue del cielo ed alla sobrietà delle alture. Il viaggio volge al termine dopo una decina di minuti, quando dietro ad una schiera di basse abitazioni si apre la centralissima piazza Vittorio Veneto, con il suo spazioso parcheggio.

Il primo impatto è certamente positivo. Il luogo è arioso, spazioso e soprattutto ordinato e rinnovato. Il verde che si trova davanti ai locali del comune e della biblioteca, “arredato” con una serie di bianche panchine in pietra, sembra essere un accorato invito alla sosta per discutere, leggere, riflettere o semplicemente oziare al riparo del sole.

Fiera di CasalguidiLo scenario muta radicalmente nel mese di Settembre, quando la stessa piazza diventa il palcoscenico più importante della fiera cittadina, giunta ormai oltre la centocinquantesima edizione. Migliaia di persone provenienti prevalentemente dai territori provinciali di Pistoia, Prato e Firenze vi accorrono curiosi e divertiti per assistere alle manifestazioni che vi si svolgono e da lì “perdersi” tra la folla, che avanza rumorosa tra i vicoli circostanti, adornati da una lunga e colorata catena di bancarelle. Non mancano poi le giostre, per la gioia dei più piccoli e per la silente lamentela del portafoglio dei più grandi, così come non mancano neppure le tradizionali mostre ed esposizioni legate alla tradizione agricola del borgo che vedono tra i protagonisti più apprezzati degli imponenti trattori!

Le serate di festa scorrono così piacevolmente, tra le risa della gente, le note gioiose di qualche brano festaiolo e l’assaggio stuzzicante di una qualsiasi prelibatezza acquistabile dai numerosi e affaccendati ambulanti presenti.

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Monsummano Terme (1), Montecatini-Terme (1), Marliana (1), Massa e Cozzile (1), Larciano (1), Pistoia (3), Ponte Buggianese (1), Lamporecchio (1), Chiesina Uzzanese (1), Piteglio (1), Pescia (2), San Marcello Pistoiese (2)