Articoli

I comuni protagonisti di articoli che spaziano tra turismo, storia, cinema e cronache del passato. Brani originali e creativi che permettono di conoscere il territorio attraverso percorsi insoliti, resoconti di viaggi, spezzoni di film e storiche prime pagine dei quotidiani.

Posta a metà strada fra Bari e Taranto, sulle dolci colline delle Murge baresi scopriamo Gioia del Colle e il suo castello medievale. Qui il celebre Imperatore Federico II di Svevia, roso dalla gelosia fece rinchiudere la sua regina, Bianca Lancia.

Nosate è un comune della provincia di Milano ed è ubicato vicino all’aeroporto di Malpensa. La cittadina è molto tranquilla, caratterizzata da casette basse ed una bella piazzetta con la Chiesa Parrocchiale che ne fa da padrona. Molto più recenti della piazza sono i quartieri adiacenti. Caratteristica è la Chiesa di Santa Maria in Binda.

San Pietro Infine era un ridente borgo abbarbicato sui dolci pendii dell’Appennino, le persone vivevano di pastorizia e di agricoltura. Una vita scandita dai tempi della natura, una vita dedicata al lavoro. I resti del piccolo borgo e il Museo della Memoria Storica sono lì a ricordare il dramma di un conflitto bellico crudele e inutile, la Seconda Guerra Mondiale.

Bressanone si trova nella provincia autonoma di Bolzano nella regione del Trentino-Alto Adige. Il comune è particolare ed affascinante. La peculiarità del luogo è data in particolar modo dalle tre torri della piazza, rispettivamente due del Duomo dedicato a Santa Maria Assunta e San Cassiano e l’altra della Chiesa Parrocchiale dedicata a San Michele Arcangelo. Oltre al fascino dei monumenti della cittadina è possibile passeggiare per le sue vie e ammirare i negozi cittadini.

Solo due giorni non possono bastare a scoprire i tesori di questa incantevole località. In un contesto paesaggistico di eccezionale bellezza, un mare cristallino che lambisce le tranquille sponde di questa piccola penisola ricca di testimonianze storiche e artistiche. Dolci colline verdeggianti e scoscesi pendii nascondono piccole cale (delizia dello sguardo), profumi intensi di vegetazione mediterranea (estasi dell’olfatto), gusti intensi (gioia del palato).

San Gemini, uno dei borghi medioevali più affascinanti d’Italia, famoso per le terme e l’acqua minerale, una volta all’anno diventa teatro di una spettacolare disfida tra le due contrade storiche del paese. Se non siete per la Rocca o per la Piazza non importa: per qualche ora lo diventerete! Volete saperne di più? Chiedete al maniscalco lì, all’angolo della piazza principale…

La Liguria è una terra ricca e variopinta che offre a chi la sa apprezzare una varietà infinita di tesori artistici, paesaggi e scorci, dalle Alpi fino alle spiagge della costa ligure. Sul territorio della Lunigiana in particolare, sono disseminati una serie di paesini e piccoli centri, che godono di una posizione geografica e di un clima del tutto particolari: Sarzana è uno di questi, un piccolo borgo tutto da scoprire.

Brusson si trova in Valle d’Aosta ed è un luogo indimenticabile, sia per il suo paesaggio mozzafiato sia per l’aria che si respira, nonchè per l’ottimo e fresco cibo che si degusta. Passeggiare per i suoi verdi prati e le belle case è l’ideale per trascorrere non solo una intera vacanza ma anche un semplice fine settimana all’insegna del relax!

Ricordo che c’era una terra, dove bambino, correvo. Era meravigliosa in ogni colore, nelle rose che portavano alla piazza, nelle parole che di lei scrivevano Fenoglio, Pavese e altri ancora. Nei dipinti del gruppo dei sei, nel sorriso della gente. Era Bossolasco.

San Vito al Tagliamento è il comune principale sul corso d’acqua più grande del Friuli-Venezia Giulia. Un tempo sede del Patriarcato di Aquileia, città adottiva del grande pittore Pomponio Amalteo e residenza della nobile famiglia Altan. Oggi è un centro in rinascita, dopo il crollo demografico degli ultimi anni. Le amministrazioni stanno donando nuova linfa al paese, ristrutturando i palazzi più belli. E non si può non menzionare il Santuario di Madonna di Rosa, appena fuori dal centro: un luogo sacro, eretto dopo un’apparizione, meta di pellegrinaggi da tutto il mondo.

Visitare Offagna significa immergersi nella quiete della provincia marchigiana e lasciarsi rapire dal fascino tutto medievale di un piccolo borgo d’altura. Ai piedi della maestosa Rocca che domina da secoli l’abitato, la vita scorre al ritmo blando di un’epoca oramai tramontata. Un’esperienza fugace ed emozionante in un tempo che non c’è più.

Il Santuario di Oropa è ubicata nella provincia di Biella. È un edificio immenso che ti lascia a bocca aperta dal primo attimo in cui ci posi gli occhi sopra. Si venera la Madonna nera, la quale si trova nella Chiesa nuova e nella Basilica antica. Questo luogo sacro è ricco di storia e di interesse architettonico. È possibile fare delle passeggiate seguendo i percorsi indicati ammirando così lo splendido paesaggio che si trova tutto intorno.

Non è facile partire per un viaggio, se nasci e vivi in una città al di fuori delle cui mura qualcuno di molto considerato ritiene esservi altro che “purgatorio, tortura ed inferno”. Non ti resta che fare orecchie da mercante, confidando nel fatto che tutti, in fondo, possano sbagliare.
Comincia così il mio giro d’Italia “in [...]

Si racconta che Trapani, sul versante più occidentale della Sicilia, sia nata per caso, da una falce caduta sulla terra alla dea Cerere. Luogo mitologico, con un patrimonio architettonico ricchissimo che si fa testimonianza di un passato glorioso e intenso, Trapani è tra le città siciliane con i litorali più belli, dove la forza primordiale del mare si fonde e convive con la civiltà millenaria di un popolo di pescatori.

Non so cosa possa provare un turista che per la prima volta si trova davanti l’infinita bellezza delle rocce selvagge a picco sul mare, del blu che si confonde tra cielo e mare e si perde all’orizzonte, della miriade di piccoli gruppi di casette colorate che si arrampicano su per le colline o sembrano scendere fino a toccare il mare. Siamo in Costiera Amalfitana, e più precisamente a Ravello: come si fa a dire che questo non è uno dei posti più belli del mondo?

Non solo la natura ma anche l’uomo ha partecipato alla creazione di questo angolo di paradiso che custodisce tesori di una bellezza unica. Il lago di San Vincenzo è posto in una valle in cui la natura manifesta tutta la sua benevola influenza con un paesaggio veramente paradisiaco. L’Abbazia di San Vincenzo, custode di una storia antica, è attualmente rifugio di un piccolo gruppo di suore che riesce a vivere in perfetta armonia con il paesaggio circostante, rispettando i tempi della nantura. Una meta lontana dai classici itinerari turistici ma, forse proprio per questo, estremamente affascinante.

Non c’è niente da fare le cose inattese sono sempre le più belle! A volte non inserire una meta nell’itinerario di viaggio, solo perché non conosciuta in tutto il mondo, può diventare la scelta sbagliata. A me è successo con Cascina, paese in provincia di Pisa. Sembrava piccolo e senza interesse… e invece, forse, una semplice passeggiata in centro è stata la mia scelta più azzeccata!

Pensando alla regione abruzzese forse il mare non è proprio la prima cosa che viene in mente ma… il litorale di questa regione così generosa riserva sorprese inaspettate a chi non si ferma davanti al pregiudizio di una regione da ammirare esclusivamente per i paesaggi di montagna: una di queste è proprio la città di Pescara, fresca, giovane, con un lungomare da far invidia alle più rinomate mete turistiche estive.

Semplice, chic, famosa e rinomata, Sanremo si presenta in tutta Italia come una vera regina, come colei in grado di ospitare manifestazioni musicali di importanza nazionale. Eppure, spesso, preferisce vantarsi non della sua fama ma di ciò che gli altri non sanno, dei suoi verdi boschi, delle ville antiche e dei suoi splendidi fiori. Un connubio perfetto per meritare a tutti gli effetti il ruolo di “meta turistica evergreen”.

A pochi passi da Napoli e Caserta, Afragola è un comune urbanizzato al 100%. Fabbriche, chiese, eventi e bellezze archeologiche rendono la città un luogo centrale per servizi e trasporti. Non mancano feste di tradizione e cibi legati gli stessi eventi. In più se consideriamo che perfino attori e sindaci rinomati sono legati al territorio, allora forse vale proprio la pena visitare il comune delle fragole!