4 Dicembre 2008

Spaghetti a Castiglione della Pescaia

di Sara Radicia (Blog Castiglione della Pescaia. Racconti di Viaggio)

Castiglione della Pescaia è un’accogliente località balneare della riviera del grossetano che vanta tra le sue bellezze un interminabile litorale sabbioso e una stupenda pineta, quella del Tombolo, che si trova agli estremi della riserva naturale della Diaccia Botrona.

Tra le più apprezzate mete turistiche dell’area intorno a Grosseto, Castiglione è anche uno dei posti preferiti da me e dai miei amici per trascorrere un fine settimana all’insegna di spaghetti e divertimento.
Raggiungerla con un breve viaggio in moto, attraversando la stupenda Val d’Orcia, è solo l’inizio di una giornata di sicuro relax.

Unica nota dolente: l’amministrazione comunale è molto severa riguardo alla questione parcheggio, perciò gli automobilisti dovranno fare particolare attenzione a dove lasciano le loro vetture.
Il conto del nostro fine settimana si è, infatti, rivelato purtroppo salato a causa di multe inaspettate!

A parte spiacevoli inconvenienti, è inutile dire che una volta arrivati si deve solamente scegliere il ristorante nel quale fermarsi e, qualsiasi sia la disponibilità di denaro, è facile trovare un locale che venga incontro alle diverse esigenze. Qui la cucina è tra le più squisite della Toscana.

Tuttavia, la città non è solo spiagge e cucina, ma anche arte e cultura. Il suo stupendo borgo, che si trova vicino alle contrafforti del Poggio Petriccio sulla foce del Bruna e del porto, è un posto che di per sé offre una serie di interessanti bellezze architettoniche che vale la pena visitare.

Mura di Castiglione della Pescaia

Mura di Castiglione della Pescaia

Il Castello di Castiglione costituisce la parte più antica del nucleo medievale che si raccoglie dentro la cinta muraria, ornata di bastioni e di torri, innalzata nel XIV-XV secolo durante il periodo di conquista degli aragonesi. Il tessuto urbano è composto di stretti vicoli con pavimenti in pietra e innumerevoli archi, volte e passaggi coperti, con scorci veramente da cartolina.

Sul paesaggio domina l’imponente Rocca Aragonese dalla particolare pianta triangolare, risalente al XIV secolo. Da qui è possibile godere della vista di un panorama meraviglioso dal quale si scorge la piana di Grosseto, la fascia sabbiosa del litorale e le verdeggianti pinete che circondano le terre intorno alla cittadina.
Verso sud, invece, si staglia l’Argentario con la sua mole e l’Isola del Giglio.

Il porto è anche esso molto pittoresco, grazie alle sue sempre ormeggiate imbarcazioni da pesca e da diporto. Intorno si concentrano la maggior parte dei servizi turistici, tra cui centri per le immersioni subacquee e l’acquario, che costituisce una meta molto interessante per i turisti e gli avventori. Proprio da qui, inizia la salita che porta al borgo medioevale, arroccato sul suo sperone.

Nei dintorni di Castiglione una località da non perdere: Punta Ala, attrezzatissima meta di un turismo di lusso che, oltre al suo fascinoso promontorio ricoperto di macchia mediterranea, offre la visita alla Torre del Barbiere e al Castello Balbo Punta Ala, considerato un vero e proprio complesso residenziale in una delle aree paesaggistiche più belle della Maremma.

(Foto di Matteo Vinattieri in licenza Creative Commons)

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Follonica (1), Grosseto (2), Suvereto (1), Piombino (1), Chiusdino (1), Rio Marina (1), Civitella Paganico (1), San Vincenzo (1), Orbetello (1), Monticiano (2), Castagneto Carducci (1), Rio nell'Elba (1)