6 Ottobre 2008

A spasso per la principesca ed incantevole Bologna!

di Marina Greco (Blog Bologna. Racconti di Viaggio)

Appena posso vengo a trovarti a Bologna!” con queste parole accompagnai il fischio del capotreno che annunciava la partenza dell’Eurostar diretto nella terra delle due torri, nel capoluogo emiliano…

E quella promessa fu mantenuta, con gioia e trepidazione…

Viaggio in treno da Napoli a Bologna… lascio paesaggi di una cittadina di mare, calda e vivace, e trovo l’eleganza principesca di una vitale ed ordinata città.

bologna_-_palazzo_della_mercanzia.jpgEsco velocemente ed incuriosita dalla stazione e mi dirigo subito verso il centro storico della città, cammino per via dell’Indipendenza, sotto i famosi portici bolognesi, tra boutique e negozi di ogni genere.
Potrei prendere un bus ed arrivare fino alla fine dell’ampia strada, ma preferisco passeggiare e respirare l’aria frizzantina, fresca di questa città piena di turisti, di studenti e di lavoratori, ma ordinata ed elegante.

Arrivo, dopo un lungo e piacevole percorso, in Piazza del Nettuno, centro storico cittadino, dove campeggia la fontana del dio del mare (da cui prende nome la piazza), chiamata dai bolognesi “il Gigante”. Il solenne monumento, realizzato dallo scultore fiammingo Giambologna fra il 1563 e il 1566, poggia su una base marmorea con putti e delfini realizzati da Tommaso Laureti.
Lateralmente sorge il Palazzo Re Renzo, ove il figlio di Federico II di Svevia trascorse gli ultimi anni della sua vita in prigionia, ed alle spalle il Palazzo del Podestà, su cui spicca la Torre dell’Arengo, custode di una campana di ben quarantanove quintali, mi svela un bolognese!

Sono estasiata! Il centro storico di Bologna è praticamente un principesco scrigno di opere d’arte, palazzi, porticati e monumenti di un fascino indiscutibile!

Il mio sguardo si perde, poi, nell’ammirare la mole della maestosa Basilica di San Petronio, la quinta basilica cattolica per le dimensioni, con la sua facciata incompiuta e la Porta Magna di Jacopo della Quercia che racconta, in pannelli scolpiti, storie del Vecchio e del Nuovo Testamento, realizzata fra il 1425 e il 1438.bologna_-_san_petronio.jpg

Non finisce qui l’incanto: sulla destra ammiro il Palazzo dei Notai, che mostra fiero le incantevoli finestre gotiche, sulla sinistra il Palazzo dei Banchi, opera dell’architetto Vignola ed il cui nome fa ancora oggi riecheggiare i rumori delle botteghe di cambio che animavano la vita dei portici bolognesi nel medioevo…

Tutte queste meraviglie mi hanno messo appetito! E’ ora di pranzo!

Come perdermi un gustoso piatto di tortellini: re indiscusso della cucina emiliana! Mi lascio tentare anche dalla bontà dei salumi emiliani, il cui imperatore è la mortadella! Se vi trovate in zona, non dimenticate di assaggiare i salumi emiliani… mai mangiati di così buoni!

Proseguo il mio cammino verso le due torri, della Garisenda e degli Asinelli, simboli di Bologna nel mondo, uniche superstiti delle altre numerose torri che sorgevano in città anticamente.
Percorro a piedi la zona circostante le torri ed ammiro il palazzo della Mercanzia, oggi sede della Camera di Commercio e resto praticamente stregata dall’elegante balcone marmoreo che sovrasta l’ampio loggiato.

La sera non tarda ad arrivare ed anche la stanchezza… mi dirigo verso largo Santo Stefano, accogliente piazza dove incontro molti bolognesi, studenti, turisti, tutti avvolti da un’atmosfera serena e riposante, qui c’è l’anima vera della città!

Ormai è sera e devo ancora viaggiare verso Castel San Pietro Terme, altra tappa del mio tour emiliano… mi dirigo alla stazione, prendo il treno regionale, scorgo dai finestrini i paesaggi verdi emiliani che si susseguono velocemente… in men che non si dica arrivo a Castel San Pietro Terme… poi a casa… stanca ma felice e ricca di meraviglia, come se avessi scoperto un tesoro inaspettato… mi dicevano sempre che Bologna è bella… io la definisco: principesca ed incantevole!

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Anzola dell'Emilia (1), Castello d'Argile (1), Budrio (1), San Pietro in Casale (1), San Giovanni in Persiceto (1), Marzabotto (1), Cento (1)