31 Ottobre 2008

Al Resart, l’antico e il moderno delle tradizioni salentine

di Paola Perna (Blog Carmiano. Interviste Artigiani)

Una terra, quella salentina, ricca di storia e cultura artistica che, attraverso l’abile maestria di artigiani che ne elaborano gli elementi naturali, celebra le sue centenarie tradizioni.
Oggetti e sculture d’arte dalla pregevole manifattura animano le numerose botteghe e ridisegnano il passato rinnovandone i contenuti. Tra queste “RES – Laboratorio d’Arte” della famiglia Mangeli di Carmiano.

Renzo Maria intervistato per Comuni-Italiani.it

Quali sono i materiali utilizzati nel vostro laboratorio?
Noi lavoriamo la cartapesta, la terracotta del Salento e la pietra leccese.
L’origine del loro utilizzo per plasmare sculture e creare oggetti tradizionali ha radici molto antiche.
L’arte di lavorare la cartapesta risale al seicento, all’età dello Stile Barocco, e da allora si trasmette di generazione in generazione. Le statue realizzate nel capoluogo salentino con questa tecnica, ancora oggi, sono esportate in tutto il mondo e godono di fama internazionale.
Le origini della lavorazione della terracotta, invece, si perdono nella notte dei tempi così come molto antiche sono quelle della pietra leccese, unica al mondo per le sue caratteristiche.

Ossia?
Per la sua particolare composizione compatta e omogenea, allo stesso tempo tenera e friabile, che permette di essere facilmente lavorata fin nei minimi dettagli. Si ottengono così manufatti di grande pregio e valore artistico. Il suo massimo impiego è stato raggiunto in epoca barocca, con la costruzione delle numerose e bellissime chiese salentine, frutto dell’abilità dei maestri scalpellini.

Quando è nata in lei la passione per questa antica arte?
Già da piccolo mi dilettavo a comporre le cose più disparate con qualsiasi materiale, ereditando la creatività e la passione da mio padre, anch’egli abile maestro artigiano.

Come e cosa crea oggi?
Cercando di rimanere ancorato alle antiche tradizioni e alle vecchie tecniche lavorative, non disdegnando al contempo influssi moderni. Nascono così oggetti tradizionali, dalle sculture agli oggetti per la casa, che non esasperano i gusti contemporanei e non perdono di vista l’originalità della materia prima.

Settore di nicchia?
Il nostro mestiere, nonostante sia molto rinomato, è circoscritto al territorio del Salento. Tuttavia, con i nuovi mezzi di comunicazione di massa, soprattutto internet, si sta registrando un’evoluzione e le cose stanno cominciando a cambiare. In altre parole, pur restando un mercato di nicchia, i confini si stanno allargando.

Riferimenti:
RES - Laboratorio d’Arte di Renzo Maria e Salvatore Mangeli
Via Immacolata, 31 - 73041 Carmiano (LE)
Indirizzo email: info@resart.it
Sito web: www.resart.it

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Trepuzzi (1), Copertino (1), Lecce (5), Nardò (1), Porto Cesareo (1), Galatina (1)