19 Luglio 2009

Rilassandosi sulle sponde del lago alpino

di Patrizia Fazzari (Blog Molveno. Alla Scoperta della nostra Italia)

Dolomiti del Brenta

Dolomiti del Brenta

La splendida posizione nella quale si trova incastonato Molveno è una delle caratteristiche che maggiormente colpisce i visitatori che hanno la fortuna di aver scoperto questa graziosa località trentina. Il borgo si trova infatti placidamente adagiato in una suggestiva cornice paesaggistica formata dalla maestosa presenza delle Dolomiti del Brenta e dal massiccio della Paganella che si specchiano nelle limpidissime acque del lago che si è formato in questa conca meravigliosa 4.000 anni orsono.

In virtù di questa straordinaria collocazione il paese rappresenta una meta ambita per le vacanze specialmente durante il periodo estivo, quando il lago viene letteralmente preso d’assalto da una moltitudine di turisti pronti a deliziarsi con le innumerevoli attività che si possono praticare. Infatti sulle rive di questo fantastico specchio d’acqua alpino è possibile sdraiarsi e rilassarsi sulla morbidissima erba del prato all’inglese oppure dedicarsi ai propri hobby.

Tutto questo è reso possibile grazie alla presenza di un’estesa area molto ben attrezzata dotata di campi da basket, tennis, pallavolo e quant’altro possa costituire motivo di svago. Ma il lago non è solamente un luogo d’incontro per gli sportivi e gli amanti della tintarella; rappresenta altresì il posto ideale dove portare i bambini e farli divertire grazie alla presenza di un ampio parco giochi. Naturalmente è possibile anche noleggiare delle piccole imbarcazioni a remi oppure a motore con le quali poter effettuare delle rilassanti gite in completo relax godendosi l’atmosfera tranquilla che si respira in questo angolo di paradiso.

Lago di Molveno

Lago di Molveno

E per la gioia dei più salutisti è presente anche un percorso circumlacuale della lunghezza totale di 12 chilometri che costeggia interamente il perimetro del lago e che offre la possibilità di poterlo percorrere sia a piedi che in bicicletta. Inoltre, chi volesse provare un’esperienza nuova ed estremamente divertente, potrà recarsi al Forest Park. In questo parco avventura è possibile immergersi completamente nella natura mettendo alla prova le proprie abilità atletiche grazie alla presenza di diversi percorsi che ben si adattano a qualunque livello di preparazione fisica. Proprio per l’eccellente qualità dei servizi offerti al turista, Molveno è stato insignito dal Touring Club Italiano del prestigioso riconoscimento denominato Bandiera Arancione.

Ma la particolarità di Molveno risiede nel possedere, oltre ad un magnifico patrimonio naturalistico, anche un centro storico di notevole bellezza e fascino. Passeggiando per le caratteristiche vie del borgo si respira un’aria d’altri tempi e ci si ritrova molto spesso a scoprire, con enorme sorpresa, degli angoli estremamente suggestivi e ricchi di charme.

Sicuramente il monumento più importante della cittadina è la pregevole Chiesa di San Vigilio, edificata nel XIII secolo. La cosa che colpisce immediatamente il visitatore è lo splendido portale di fattura romanica che racchiude una stupenda lunetta completamente affrescata con dipinti che raffigurano il Redentore, la Madonna e San Giovanni. All’interno è possibile rintracciare le testimonianze della preesistente struttura romanica, come ad esempio i manufatti in pietra grigia, perfettamente integrate con le successive architetture in stile gotico.

Risulta dunque evidente come questo perfetto connubio di arte e paesaggi sia il miglior biglietto da visita per Molveno e l’incontaminato habitat naturale che lo circonda.

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Trento (4), Massimeno (1)