13 Settembre 2009

Un intenso fine settimana di relax

di Ornella d Anna (Blog Forio. Racconti di Viaggio)

Il Porto

Il Porto di Forio

Ci sono luoghi che entrano nel cuore all’improvviso e non se ne vanno più. Forio, sull’isola d’Ischia, per me è uno di questi. Saranno i suoi tramonti, sarà che qui passavo le estati della mia adolescenza, sarà che tra le sue stradine strette si respira un’atmosfera tutta particolare, fatto sta che ogni volta che ci torno riannodo un po’ i fili della mia vita.

E’ così anche in quest’ultimo scorcio d’estate, quando, approfittando di un week end “disoccupato”, decido di prendere un comodo aliscafo che in poco più di mezz’ora mi traghetta sull’isola incantata. Il porticciolo di Forio non è grande quanto quello di Ischia, ma all’imbrunire regala ai suoi spettatori un panorama impareggiabile: il mare si infrange lentamente sugli scogli, le piccole barche dei pescatori sono quasi pronte per prendere il largo e la gente si muove veloce verso il centro, in attesa di una serata che, già lo so, non finirà prima dell’alba.

Il mio arrivo è salutato dagli amici di sempre e da un caffè al bar La Lucciola. Da qui partono i furgoncini dei taxi che fanno il giro dell’isola. Sono soprattutto i turisti ad utilizzarli. Noi preferiamo incamminarci a piedi lungo il corso principale, Corso Umberto I, dove negozi aperti a tutte le ore aspettano solo di essere riempiti dai passanti.

Giusto il tempo di un’entrata fugace nella Basilica di Santa Maria di Loreto e poi, tra una chiacchiera e l’altra, eccoci nella grande piazza del Soccorso. E’ bella proprio come la ricordavo! La chiesa omonima, che in origine era un convento agostiniano e fu costruita intorno al 1350, è interamente stuccata di bianco e ricorda le abitazioni greche. Con una scusa lascio il resto del gruppo e corro verso il parapetto che delimita tutta la piazza: attorno a me ci sono solo coppiette, se guardo in basso vedo una distesa immensa di acqua e niente più.

Giardini La Mortella

Giardini La Mortella

Con il sole Forio regala moltissime altre emozioni. Una di queste è quella che si prova facendo un giro nella zona di San Francesco. Questo è il ritrovo per eccellenza dei vip che soggiornano ad Ischia, in mezzo a questi boschi Luchino Visconti fece costruire la Colombaia, sua residenza estiva, e qui posso spingermi ad ammirare i Giardini La Mortella. Varcare la soglia di ingresso vuol dire dimenticarmi del mondo intero: mi lascio rapire dall’odore dell’erba appena tagliata e dalla maestosità delle piante di tutte le specie, mentre tedeschi, inglesi, americani, scattano foto ad ogni angolo.

Li capisco, è impossibile resistere alla bellezza della zona sub-tropicale, fatta di bambù e aceri giapponesi, così come è meraviglioso affacciarsi sul Teatro Greco o fare una piccola sosta all’interno della Thea Room (dove sorseggio the al gelsomino e assaggio un fetta di torta ricotta e pera). Realizzati a partire dal 1956 dal compositore inglese William Walton con l’aiuto dell’architetto britannico Russell Page, tutti gli anni qui si tengono eventi e concerti e non mi meraviglia che questo eden sia stato insignito del riconoscimento di Giardino più bello d’Italia del 2004.

Vivere Forio in tre giorni è molto difficile, il tempo a mia disposizione sembra essersi dissolto in un soffio ed è quasi arrivato il momento di tornare a casa. Ma non posso andarmene senza un “saluto” alla piccola frazione di Panza, che dalla sua posizione privilegiata domina la baia fino a Citara.
Non posso, soprattutto non prima di aver soddisfatto la mia anima golosa mangiando la pizza da Luca. La formula della pizzeria è semplice: si ordinano diverse pizze e si sfidano gli amici (e i gestori del locale) a mangiarle tutte. Chi vince ha in premio la favolosa pizza alla Nutella. Come resistere?

Ed è così che, quando salgo sul solito aliscafo per tornare a Napoli non è nostalgia quella che provo, piuttosto è la gioia che danno solo le cose davvero belle.

  • Segnala su: Inserisci nei preferiti del.icio.us segnalo OKNOtizie Google YahooMyWeb Facebook Technorati

Scrivi un commento

Per inviare un commento devi fare il login.

Articoli nei Comuni Vicini: Ischia (2), Procida (1), Bacoli (1), Pozzuoli (2), Casapesenna (1), Mondragone (1), Casal di Principe (1), Giugliano in Campania (1), Anacapri (2)